Basket, B2/f: Sporting-Lazùr 59-40

Parte male la Lazùr nella Poule Promozione: lo Sporting Canicattì le rifila 19 punti.

Sporting-Lazùr 59-40
Palestra di Canicattì, 2 marzo, 18:00

Sporting Canicattì: Campanella 6, Ingratta, Licata D’Andrea, Miccichè 7, G. Dominguez 23, C. Dominguez 22, La Licata, La Cognata, Faraci, Ripellino 1. Allenatore: Fillari.
Lazùr Catania: Parisi, Barbarossa 2, Pappalardo 3, Aleo 15, D’Angelo 3, Argentino 2, Formica 13, La Manna 2, Hristova, Granata. Allenatore: Aleksandrova.
Arbitri: Savì di Bagheria e Vizzini di Palermo.
Parziali: 12-8, 25-20, 40-30.

Peccato. Il primo match dei play-off per la promozione ha premiato lo Sporting Canicattì. Ma la Lazùr Catania ha lasciato il parquet a testa alta. La formazione etnea, nel campionato di serie B di basket femminile, è stata sconfitta dalle agrigentine con il finale di 59-40. La partita è stata combattuta e vibrante fin dall’avvio. Le padrone di casa hanno chiuso, il primo quarto, in vantaggio per 12-8. Alla fine del secondo periodo, le padrone di casa si sono portate sul 25-20.

Ileana Aleo e Alessandra Formica hanno lottato su ogni pallone, disputando una buona gara in fase realizzativa. Anche capitan D’Angelo ha sfoderato una prova grintosa e molto determinata. Il quintetto allenato da coach Sashka Aleksandrova ha peccato un po’ di inesperienza e l’emozione ha giocato un brutto scherzo alle ragazze. Il Canicattì del trainer Fillari è stato trascinato dalle argentine G. Dominguez e C. Dominguez, che hanno fatto la differenza, realizzando rispettivamente 23 e 22 punti.

La Lazùr Catania cercherà riscatto sabato pomeriggio. Al PalaGalermo sarà ospite il Partinico nel secondo turno dei play-off per la promozione (inizio alle ore 16).

Umberto Pioletti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.