Basket, C2/m: Fortitudo-Gravina 53-74

E iniziato sabato sera al Paminardi di Ragusa con la vittoria sulla Fortitudo il week-end caratterizzato dai festeggiamenti per il 50 compleanno del Presidente Natale De Fino.

Fortitudo-Gravina 53-74
PalaMinardi di Ragusa, 15 marzo, 18:00

Fortitudo Ragusa: Curiale 2, Cintolo, Schembari 2, Scrofani 4, Ferrera 7, Diquattro 5, Distefano M. 2, Distefano G. 10, Boiardi 1, Mammana 9, Licitra 4, Sorrentino 7. All. Gebbia.
Sport Club Gravina: Gullotti C. 4, Gullotti G. 7, Gulinello 16, Barbera 2, Marino F. 4, Busi 11, Indiogine 1, Minardi 13, Marino M., Porto 6, Ganci 8.
ARBITRI: Festone e Melizia di Piazza Armerina.
PARZIALI: 7-11; 18-30; 30-53.

Senza lo squalificato coach Lo Faro (per loccasione in tribuna insieme allo scorer Arena), i ragazzi del Gravina riescono a non cadere nella tentazione di prendere sotto gamba lincontro con i pi giovani avversari di Ragusa.

Anche coach Lo Faro non ha voluto perdere loccasione per mettere in campo per buona parte dellincontro tutti i giovani convocati i quali si sono ben distinti andando tutti a canestro (ad eccezione del play Marco Marino che per questo ha finito per pagare dazio subendo gli sfott dei compagni).

Si comincia con i fratelli Carmelo e Giovanni Gullotti, Gulinello, Marino F. e Ganci.

Il primo quarto stato veramente povero di contenuti tecnici: tante le palle perse e tante le infrazioni di passi fischiate da una parte e dallaltra. Da segnalare la buona prova di Minardi (entrato per Marino F.) che mette a segno due canestri di cui uno su scarico di Guli e laltro dopo avere conquistato un rimbalzo in attacco. Molte le rotazioni: Barbera per Gulloti C., Marino F. per Ganci e Porto per Guli. Finisce 11 a 7 per lo S.C. Gravina.

Il secondo periodo vede in campo Luca Busi per Minardi. Lala alta comincia bene mettendo a segno due punti su scarico di Marino F. Entra Marino Marco al posto di Gullotti G. (buona la sua prova) e riesce a perdere subito un pallone facendosi fischiare fallo. Poi Guli per Porto e, a met quarto, Ganci per uno scatenato Busi che prima di uscire realizza altri due punti su lennesimo assist dellamico Ciccio Marino.

Dopo i 4 punti di fila realizzati da Peppe Ganci su due spettacolari ganci cielo, rientra Gullotti G. per il falloso Marco Marino (3 falli per lui in 6 minuti) e, dopo la tripla di Guli, il periodo si chiude con una penetrazione vincente di Carmelo Gullotti (30 a 18).

Il terzo periodo serve al Gravina per aumentare decisamente il vantaggio fino a 27 punti grazie ad unottima difesa disposta a zona 2/3 e in attacco agli scatenati Busi (rimbalzo in attacco e 2 punti e rimbalzo in difesa e 2 t.l. realizzati) e Minardi (preciso sotto canestro e deciso in difesa con una stoppata che ha suscitato lentusiasmo della panchina). Si fa notare anche Barbera che realizza due punti su scarico di Busi e spinge molto impostando tanti contropiede e aumentando il ritmo tutte le volte che ne vede lopportunit. Finisce 53 a 20 per lo S.C.Gravina.

Lultimo periodo si apre con Porto che ruba palla e va a canestro e con Indiogene che fa il suo esordio in trasferta gestendo bene il gioco e conquistando e realizzando un tiro libero sui 2 concessigli. Si chiude con una tripla di Minardi (decisamente in serata di grazia) che sfiora il tabellone e si insacca sul fischio finale (74 a 53)

Al termine dellincontro pizza per tutti e ritorno a Catania con appuntamento per lindomani per la festa di compleanno del Presidente.

Alle 17 e 30 presso il palazzetto di Gravina stata festa grande per il Presidente Natale De Fino accolto, a sua insaputa, da parenti, amici, e da quanti tra giocatori, dirigenti e tecnici hanno fatto e stanno facendo la storia di una societ che questanno compie 20 anni dalla sua costituzione. E stata una grande festa nella quale non poteva mancare una partita tra giocatori di ogni et e alla quale ha partecipato lo stesso Presidente anche per dimostrare che, a dispetto degli anni, la mano ancora calda (4 su 4 ai tiri liberi e 2 su 2 dalla media distanza). E stata una serata emozionante per il nostro Presidente, il giusto tributo ad un uomo che, nonostante le innumerevoli e quotidiane difficolt da affrontare, riuscito in questi 20 anni a mantenere la societ ai vertici di tutti i numerosi campionati ai quali partecipa grazie anche ad una organizzazione capillare e ad una oculata amministrazione.

Prossimo impegno per lo Sport Club Gravina gioved 20 marzo alle 20 al Palacus 2 contro il Peppino Cocuzza alla ricerca del 4 posto in classifica.

Livio Lo Nigro

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.