Basket, C2/m: Aimeri-Gravina 59-75

Lo S.C. Gravina, come da pronostico, vince il derby con il Giarre e consolida la 5 posizione dietro il S.Filippo del Mela contro il quale giocher sicuramente il primo spareggio dei play off.

Gullotti C. 9; Gullotti G. ; Gulinello 22; Barbera 9; Busi L. 7; Crimi n.e.; Minardi M. 3; La Mantia G. n.e.; Porto 15; Ganci 10; Lino.

La squadra di coach Lo Faro (priva di Cavazza e Ciccio Marino) parte male e patisce la difesa 3/2 dei locali. Dopo appena tre minuti gli ospiti rimangono senza play maker a causa dellinfortunio occorso al giovane Giovanni Gullotti (schierato in quintetto al posto dellinfortunato Cavazza). Dovendo fare di necessit virt, coach Lo Faro schiera nel ruolo di regista la guardia Carmelo Gullotti che, nel complesso, finir per ricoprire il ruolo in modo egregio mettendo a segno anche 9 punti con tre triple.

Il primo quarto appannaggio della squadra di casa che si difende bene e impedisce ai giocatori ospiti di elaborare degli attacchi organizzati. Dei 19 punti finali, infatti, ben 15 sono realizzati grazie alle triple messe a segno da Carmelo Gullotti, da Gulinello e da Max Porto. Finisce 24 a 19 per i locali. Allinizio del secondo periodo il Giarre tenta lallungo portandosi a + 10 ma, grazie a due penetrazioni consecutive di Max Porto, il Gravina dimezza le distanze. Dopo un bel canestro di Minardi (realizzato di prepotenza una volta preso un rimbalzo in attacco), il Gravina subisce un parziale di 5 a 0 e chiude sotto di 14 punti (44/30) un periodo giocato male in attacco (solo 11 punti realizzati) ma soprattutto in difesa (solo 3 i rimbalzi presi su 8 totali nei 2/4 giocati).

Nel terzo periodo i ragazzi di coach Lo Faro mettono in campo quel furore agonistico che non dovrebbe mancare mai quando si vogliono vincere le partite. Subito Max Porto con un coast to coast vincente e poi Guli con una tripla (saranno 4 alla fine) dimezzano il distacco. Finalmente si vedono le penetrazioni (tanto auspicate dalla panchina) che mettono in difficolt la difesa degli ospiti (con 5 falli di squadra dopo 4 minuti) e una difesa aggressiva dove si distinguono Minardi (autore di due stoppate consecutive) e Busi che inizia a carburare per quello che poi sar un gran finale di partita.

A completare la rimonta ci pensano Barbera (con una tripla) e Ganci con due tiri liberi realizzati. Finisce 49 a 48 con un parziale di 18 a 5 per il Gravina. Lultimo periodo si apre con una tripla di Guli (costretto poi a lasciare il campo per un infortunio alla mano) che segna il sorpasso e da 3 canestri di Busi (ormai inarrestabile) su altrettanti assist di Barbera. Raggiunto il vantaggio, lo S.C. Gravina si limita a incrementare il punteggio con un bel contropiede di Max Porto concluso da Barbera che poi realizza altri 4 punti raccogliendo due passaggi baseball di Busi. Alla fine gloria anche per Lino entrato al posto di Gullotti C.

Prossimo impegno per lo Sport Club Gravina sabato 19 Aprile in casa contro il Cus Messina alle ore 19 per lultima partita della stagione regolare.

Livio Lo Nigro

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*