Basket, B1/f: Diana-Rainbow 38-46

Prima vittoria per la Rainbow Catania nella Poule Promozione: cade il Centro Diana Maddaloni.

Centro Diana-Rainbow 38-46
Palazzetto di Maddaloni, 13 aprile, 16:00

Rainbow Catania: Puglisi 19, Cutugno 14, Messina 2, Saporito 3, Gambino, Ferlito 6, Cunsolo 2, Cappellone, Grosso, De Lucia n.e. All.: Di Piazza.
Centro Diana Maddaloni: De Francesco 5, Barretta 8, Di Girolamo 3, Monda 7, Iuliano S. 5, Valentino 2, Iuliano C., Giannelevigna 5, Campolattano 2, Marro 1. All. Gavagnin Santonastaso.
Arbitro: Bonfrate di Taranto Scivales di Brindisi

Maddaloni – Suona lultima sirena del match sul bel parquet di Via De Curtis, in casa del Centro Diana Maddaloni e le ragazze di Coach Di Piazza finalmente alzano le braccia e festeggiano senza limiti la prima tanto attesa e rincorsa vittoria del girone promozione di B dEccellenza, che mancava ormai da troppe settimane; vittoria che non porta assolutamente a nulla ai fini del campionato e della classifica, ma che d sicuramente grande liberazione emotiva e un bel p di morale per affrontare le ultime due interessanti partite che attendono le catanesi nelle restanti due settimane di Aprile: sabato 19 alle 18.30 dovranno affrontare il Monopoli in trasferta in terra pugliese; poi ancora unaltra pugliese, il Bari, sabato 26, ancora in lotta per la promozione, questa volta per davanti al proprio pubblico e di certo le catanesi vorranno togliersi un paio di soddisfazioni.

Non comincia benissimo il primo tempino per le rossoazzurre scese in campo con Messina, Puglisi, Ferlito, Gambino e Cutugno. Maddaloni sembra gestire un p meglio il gioco nei primi minuti del match, con maggiore convinzione e precisione nelle conclusioni, ma solo momentaneamente. Resta attaccato infatti alla squadra ospite solo per il primo periodo della partita. Poi la Rainbow prende le distanze e se ne va. Gioco veloce, condotto da una impeccabile Puglisi che fa da assoluta padrona sotto le plance, sbagliando veramente poco e permettendo nulla alle avversarie, ancora in doppia cifra con 19 punti, seguita a ruota da unattenta e veloce Cutugno, che recupera ben 9 palle in difesa, realizza 5 contropiedi e distribuisce vere e proprie caramelle in attacco, arricchendo il suo scout pure di due assist e di un buon numero di rimbalzi, sia in attacco che indifesa.

Ma gi ci aveva abituato a questi numeri nella precedente partita giocata sabato scorso contro la capolista 2094 e persa solo di 2 punti, aggiungerei immeritatamente. Pi undici alla fine del terzo quarto. Pi otto alla fine dellincontro, dopo un tentativo di riaggancio da parte della squadra di casa, che per nonostante gli sforzi di coach Santanastaso non aveva le carte in regola per battere una Rainbow a dir poco perfetta.

Maria Luisa Lanzerotti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*