Il GAD Etna far la Serie B Dilettanti

ufficiale: il GAD Etna di Costantino Condorelli ha rilevato il titolo di Palermo e far la Serie B Dilettanti.

Che l’annuncio fosse nell’aria era chiaro: da mesi la societ catanese cercava di acquisire un titolo che la facesse partecipare ad un campionato nazionale. Si era parlato della Serie C, ma alla fine Condorelli e Distefano sono riusciti a strappare un posto in Serie B Dilettanti (ex Serie B2). La societ che ha dato questa possibilit al GAD Etna l’Ares Palermo.

Oggi siamo riusciti a mettere nero su bianco – ha dichiarato il presidente del GAD Etna. – Il titolo stato trasferito da Palermo a Catania e dopo giorno 7 arriver anche la ratifica della Lega: possiamo finalmente dire che siamo in Serie B Dilettanti. Da oggi lavoreremo sulla squadra. Ovviamente, il costo dell’operazione e rimarr top secret. Per la stagione 2008-2009, il GAD Etna ripartir dal tecnico Pippo Borz. Su La Sicilia si vociferava di un eventuale passaggio di un paio di giocatori dell’Ares a Catania, ma Condorelli ha smentito la notizia.

Il general manager dell’Ares Palermo Francesco Lima , per quanto sia possibile, soddisfatto della scelta: Abbiamo risolto tutti i problemi fra le propriet, chiarendo il nostro accordo nei dettagli. I dirigenti del GAD Etna mi sono sembrati molto a modo e molto sereni: hanno a cuore la situazione e sono partiti con il piede giusto, senza voli pindarici. Noi non avremmo mai venduto, un pezzo di famiglia che va via. Il proprietario di recente mi ha pure chiesto se la cessione era proprio necessaria.

Perch allora avete venduto? Siamo senza un campo ed impossibile allenarsi, giocare e anche programmare per il futuro. Noi venivamo da Ribera, la nostra societ non aveva mai avuto alcuna difficolt ed era abituata ad un certo tipo di lavoro. A Palermo abbiamo portato la Serie B1, ma il comune per due anni non ha voluto concederci la gestione del Palazzetto dello Sport, che avremmo sistemato a spese nostre. Ora usciamo dalla pallacanestro e ci stiamo leccando le ferite. Spero che luned, quando legger il giornale, continuer a pensare che abbiamo fatto la scelta giusta.

Roberto Quartarone

9 Commenti

  1. ahahhaha….cmq a parte gli skerzi,speriamo ke questi faccino qualcosa di serio…

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*