Amichevole: Rainbow-Eirene 57-39

La Rainbow Basket Catania si aggiudica la seconda amichevole di ritorno svoltasi gioved scorso dinanzi al curioso pubblico del San Luigi di Acireale, contro la Eirene Ragusa.

18 i punti di scarto al suono della sirena, 57/39 il risultato finale. Le ragusane rinforzate dai nuovi innesti Linguaglossa e Drago, giocano una buona partita, ma non riescono a prendere in mano le redini del match e a fronteggiare gli attacchi e le penetrazioni delle padrone di casa., ora al completo dopo larrivo di Simona Adorni. Il pivot laziale ex Gea Magazzini Alcamo, si subito fatta notare sotto le plance contro la sempre insidiosa avversaria di reparto J. Grima, top scorer con 13 punti, 8 rimbalzi e nessuna crocettanello scout per lei.

Si potuto assistere ad un gioco fluido e veloce, condito da una buona percentuale di realizzazione in attacco, nonostante il punteggio non molto alto, e unattenta e asfissiante difesa.

Spiccano la regia di Fabbri , in particolare forma e carica agonistica, combattiva nell uno contro uno, soprattutto nella retroguardia dove ha recuperato un buon numero di palloni, e la prestazione della giovane Saporito che, con 11 punti, ha dimostrato di essere cresciuta non poco dallanno scorso, e di avere grossi stimoli per iniziare un nuovo campionato dove si pu solo maturare e prendere esempio. Ottimo lapproccio alla partita sin da subito da parte della catanesi, che mettono pressione alle ragusane minuto dopo minuto, rubano palla in difesa, disturbano non poco gli attacchi delle avversarie, che sbagliano parecchio al tiro, favorendo i contropiedi delle rossoazzurre, spesso al rimbalzo con le lunghe Adorni, Chimenz e Puglisi, fondamentali. Molte le rotazioni effettuate da coach Di Piazza durante i 40 minuti di gioco, molti i cambi per provare giochi e soluzioni diverse, per raggiungere prima o poi il migliore degli equilibri in campo. Un po sotto tono la prova di Cabibbo, non precisa nelle conclusioni come al solito, ma protagonista di importanti assist, cos come Ferlito e Felice che nonostante non siano entrate subito del tutto in partita, hanno giocato una buona partita soprattutto in difesa, nei rimbalzi e nei recuperi.

Addetto stampa
Maria Luisa Lanzerotti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.