Basket, C2/m: Gad Etna-Gravina 58-79

Gad Etna-Sport Club 58-79
PalaGalermo di Catania, 13 dicembre, 19:00

Gad Etna Catania: Anselmi 6, Grasso 5, Pennisi, Borz 17, Mazzerbo 13, Caltabiano 8, Basile 5, Mauceri 3, Orlando, Testa 1, Arena, Caselli. Allenatore: Vergani.
Sport Club Catania: Cavazza, Di Bella 9, C. Gullotti 3, G. Gullotti 3, Gulinello 21, Torrisi 3, Barbera 3, Marino 2, Minardi 9, La Mantia 1, Lino 2, Ganci 23. Allenatore: Angirello.
Arbitri: Melizia e Di Benedetto di Piazza Armerina.
Parziali: 18-19, 36-45, 44-62.

Lo Sport Club Gravina espugna il parquet del Gad Etna Catania e strappa via lintera posta in palio. Nel campionato di serie C regionale di basket maschile, la formazione ospite si impone con un perentorio 79-58. I giovani gaddini mostrano alti e bassi durante il match. Lo S.C. Gravina di coach Angirello vince la sua quinta partita di fila ma, soprattutto, per la prima volta dallinizio di stagione si aggiudica un incontro nel quale non facile evidenziare delle ombre.

Linizio di gara vede il Gad pi preciso in fase di attacco che prova a dare un break agli ospiti apparsi un po imballati. Ci pensa Bomba Barbera a realizzare la tripla del momentaneo pareggio (4/4). Sul punteggio di 9/4 per i locali, coach Angirello chiama un time out e scuote i suoi.

Cos Guly comincia a far vedere che in giornata di grazia e ingaggia un personale duello con Mazzerbo; realizza due canestri ai quali risponde lottimo Vittorio con una tripla.

A spostare gli equilibri dalla parte degli ospiti, per, il pivot di Citt del Capo; Ganci che cattura rimbalzi e giganteggia in attacco finalizzando anche un bel passaggio lob del Vampiro Marino. Finisce 19/18 per lo S.C.Gravina.

Vittorio Mazzerbo si infortuna ad una caviglia e i locali non riescono ad esprimersi sui loro livelli abituali. Il Gravina del presidente Natale De Fino va al riposo lungo in vantaggio per 45-36. A trascinare lo Sport Club sono gli esperti Gulinello e Gangi, che realizzano rispettivamente 21 e 23 punti.

La svolta della gara si ha nel secondo parziale, che appannaggio di Super Guly e di Spider man Di Bella: realizzano canestri su canestri in tutti i modi possibili: dalla lunga distanza, in contropiede, in penetrazione a difesa schierata, con azioni personali che strappano applausi, come il canestro in avvitamento di Guly.

A dare man forte al tentativo di fuga del Gravina contribuisce Dolcezza Minardi che, subentrato a Ganci, realizza subito il canestro del +10 al quale seguono il +12 di Guly e il +14 di Di Bella.

Raggiunto il punteggio di 22/36, i ragazzi di Angirello commettono lerrore di allentare la pressione difensiva consentendo a Borz (due volte)e al tarantolato Mazzerbo di ridurre lo svantaggio. Grazie a Clark Kent assoluto dominatore sotto le plance gli ospiti impediscono il ritorno del Gad. Si va al riposo lungo sul 39/45 con Mazzerbo sfortunato protagonista dellincontro costretto ad uscire per infortunio (auguri Vittorio!).

A punto va in onda il Gulinello show. In rapida sequenza annotiamo: 1) penetrazione e scarico per Ganci che realizza; 2) bomba da 8 metri; 3) gioco da tre punti (canestro su penetrazione, fallo subito e T.L. realizzato);4) canestro su penetrazione a difesa schierata; 5) stoppata difensiva!.

Sul punteggio di 39/58, dopo avere mandato in tilt la difesa avversaria, Flipper Gulinello esce dal campo prendendosi la giusta razione di applausi da parte di tutti gli sportivi presenti al PalaGalermo. Standing ovation. Complimenti!

C il tempo per annotare un assist da terra di Alta Tensione Gullotti che il Toro trasforma in due punti per il 44/62.

Lultimo periodo si fa apprezzare per le tante realizzazioni del mio amico Borz, le triple dei fratelli Gullotti e le performance dei ragazzini del vivaio (classe 92-93) La Mantia e Lino che tengono bene il campo mettendo a segno anche dei canestri che esaltano il pubblico di fede gravinese.

A questo punto, archiviata la bella prestazione, si lavorer per recuperare il Vampiro, uscito malconcio allinizio del terzo periodo, e per cercare di avere il miglior Cavazza, per il quale chiederemo una dispensa dagli impegni da cavallo per qualche giorno: il loro apporto sar fondamentale per cercare di vincere lultima partita dellanno.

Prossimo incontro, in casa, alle 18:30 al PalaArcidiacono, contro il Cus Catania dei miei amici Peppe Guadalupi, Luca Reitano e Ottavio Spina (e mi auguro di non dimenticare nessun altro).

Umberto Pioletti
Livio Lo Nigro – Addetto Stampa Sport Club Gravina

14 Commenti

  1. partita senza storia! ma perch il presidente del gad non cerca di prendere i fratelli Gullotti, Minardi e Barbera?? e secondo me tra tra 1-2 anni completando la squdra cos questi ragazzini potrebbero fare faville… Grasso,Anselmi,”Gullotti G.”,Arena. Mauceri,Pennisi,Caltabiano,”Barbera” e “Gullotti C.”. “Minardi” Basile Di Stefano!! io direi che potrebbe essere un roster al quanto invidiabile…

  2. Hai ragione ou baby…condivido.
    in pi aggiungierei orazio livera.Sarebbe una bella squadretta di giovani promettenti.Ma purtroppo a catania persone cos intelligenti da fare questo non ne esistono.

  3. “ou baby” e lupo avete pienamente ragione…sarebbe una cosa veramente fantastica poterlo fare…
    lo spero da una vita di fare un campionato di SOLI giovani come sta facendo il “PGS”,ma fino ad ora non stato possibile…
    spero un giorno di poterlo fare almeno con la mia squadra,e questo si che sarebbe troppo fantastico!!!!

    Forza Gravina…andiamo avanti cosi!!!!!!

  4. ciao mina,
    mi dispiace contraddirti ma ormai non sei pi piccolo………purtroppo gli anni passano per tutti.

  5. Ma un campionato di SOLI giovani esiste gi,i campionati giovanili infatti servono proprio a quello.
    E’ sbagliato far bruciare le tappe ai giovani perch si rischia di rovinarli,specie se questi non conoscono l’umilt

  6. Ciccio Marinoooooooo…
    mi dispiace contraddire te ma ancora sono under io!!!
    Cmq sia un campionato giovanile non si pu mica mettere a confronto con la c2…si parla di 2 cose completamente diverse e chinque lo puo ammettere…nelle giovanili si resta quelli che si perch non c’ gioco,mentre nella c2 giochi contro persone che tecnicamente sono migliori di te e impari da quello che fanno e da quello che vedi fare!!!!
    Grande Ciccio…continua cosi!!!!

  7. redazione tu sbagli xke l’umilt esiste nei giovani del gravina…nessuno mai stato in grado di formare una squadra con i pi forti talenti ke ci sono a catania e questi sono i risultati….c2 con tutti vecchi….guardiamo portempedocle ke in c1 fa giocare solo gli under 21 e un solo grande…xke qui non si fa la stessa cosa?mentalita chiusa tutto qui….

  8. Scusami, caro leader max, mi sai dire cosa l’umilt?
    Credi veramente che al gravina esiste un briciolo di quel pregio dell’essere umano che corrisponde al vero significato di UMILTA’???
    Conosco l’ambiente indirettamente, non ho ancora avuto il piacere di interagire attivamente, ma viene spontaneo chiederti:
    Chi sei tu?
    Sei un membro del gravina? Giochi, alleni, dirigi? Che fai?
    Sarei curioso di sapere che ruolo hai in questa tartassata societ. Riguardo a quello che hai detto:
    ma pensi veramente che i dirigenti di qualsiasi squadra preferiscono uscire tanti soldi per i cosiddetti vecchi, al posto di risparmiare facendo giocare i valorosi giovani nostrani, soprattutto in periodo di recessione quale quello che stiamo vivendo, quale quello che stiamo vivendo ( forse sei troppo impegnato per arrivare a commentare questi aspetti superficiali della vita)?
    Sarebbero ben grati di farlo, ma lo sai perch non lo fanno?
    Perch questi baldi giovani non sono in grado!!!!
    Pensano di esserlo, pretendono spazio e appena lo hanno pensano che sono arrivati; non hanno alcun legame alla maglia che indossano, non incitano i propri compagni, vecchi o grandi che sono, ma pensano solo che al posto loro potrebbero fare meglio.
    Io penso che tu, caro leader max, difendendo la categoria, faccia parte dei cosiddetti “giovani del gravina”: e allora pensa a lavorare, pensa a dare il massimo in campo, in allenamento come in partita.
    Non avete dimostrato niente, non avete vinto niente, se non forse qualche titolo giovanile: smettetela di sparare a zero solo perch la carta di identit diversa dalla vostra.
    Quando saprete cosa vuol dire far parte di una squadra, allora si che iniziato il vostro processo di crescita.
    Siete arroganti, presuntuosi e pure un p giallinusi!!

    Ps. Se il Porto Empedocle fa giocare tutti i giovani, vuol fire che se lo pu permettere: evidentemente il Gravina non si pu permettere di fare la stessa cosa IN C2!!!
    O forse si, con il PGS vincereste, voi umili giovani del vivaio.

  9. Caro Zoltar, da come scrivi mi sa che sei proprio tu che fai parte di questa societ cos “tartassata”. Magari sei uno dei cosidetti vecchi!? Io che ne faccio parte, ti assicuro che tutti i ragazzi del Gravina sono all’altezza di stare in campo in qualsiasi momento, e comunque qualsiasi giocatore privo di un briciolo di arroganza e presunzione non un vero giocatore,e ti ricordo che i giovani che tu oggi disprezzi sono il futuro del GRAVINA. ps non sia mai che con l’arrivo di morelli,Gigi perda il posto perch oltre ad essere uno dei migliori giocatori del gravina, il miglior allenatore di tutta catania!

  10. E invece caro Zoltar chi sei tu? che ti prendi tanto a cuore questa situazione e inizi a sparare a zero sui giovani ? Secondo me non conosci l’ambiente indirettamente come dici di fare…. Meglio che stai un po piu calmo prima che ti venga un infarto mentre scrivi commenti… cmq MITICO GRAVINAA UN’ALTRA BELLA VITTORIA CONTINUA COSI!!!!!!

  11. Ragazzi (piccoli e grandi)la smettiamo di scrivere pubblicamente i c…. del gravina???????

  12. commento censurato, in sintesi “Zoltar non sono d’accordo con te, non ti fidare dei tuoi informatori.”

  13. Ah dimenticavo un’altra cosa,dici che non hai avuto ancora il piacere di interagire attivamente con la societ e quindi con i giovani,conoscendo quei giovani forse megghiu ca non ti fai avviriri mai,o meglio,mi correggo,se magari ci vai a parlare e ti fai riconoscere dicendo loro IN FACCIA tutto quello che hai scritto qua,forse sarebbe una cosa decisamente migliore esclusivamente PER TE!!!!
    Addio!!!!

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*