Basket, C Dil.: Pontano-Adrano 58-77

Unifarmed Adrano: GlEtnei superano i Vesuviani.

Pontano-Adrano 58-77
Complesso Polifunzionale di Napoli, 7 febbraio, 19:00

Pontano Basket Napoli: Vullo (9) , Orefice (4) , De Pisapia (0), Erbaggio (5) , Mele (0) , Falanga (8), Maglione (3), Davini (8), Notaro (3), Astuto (18). Coach A. Barbuto
Unifarmed Adrano: Vitale (6), Castiglione (0), Belli (13) , Bascetta (0) , De Masi (3), Schisano (8), Tredici (33), Duscio (0), Grasso (14), Fam (0). Coach L. Bordieri
Arbitri : Nicola Pedrini di Vergato (BO) e Stefano Bonetti di Ferrara (FE)
Parziali: 11 22 ; 20 37 ; 38 56 ; 58 77.

Nulla possono i Partenopei del Pontano contro una squadra in piena attivit eruttiva come lUnifarmed Adrano, in una partita preventivata come una sfida esplosiva piena di botti incandescenti.
Tante le motivazioni dei ragazzi allenati dal coach Gigi Bordieri;
lassoluta voglia di vincere per mettere altri due punti in tabellino, indispensabili per lobbiettivo stagionale, che resta la salvezza sicura.
La voglia di riscatto per una partita persa nella 5 di andata dentro casa allovertime per solo due lunghezze.
Si aggiungono i due focosi Napoletani che giocano nella compagine adranita
F.Schisano,A. Tredici- con una grande voglia di fare bene davanti al pubblico di casa loro;
ne esce fuori una partita perfetta, tanto che a pochi minuti dallinizio della gara i due punti gi viaggiavano verso la Sicilia.
LMPV della partita va sicuramente al Leone napoletano di nascita, A.Tredici che nella distanza non sbaglia un colpo, facendo diventare incandescente la retina del canestro avversario,alla fine saranno ben 33 i punti realizzati in una partita a dir poco esaltante.
LAdrano squadra;
ormai possiamo dirlo con cognizione di causa, lo dimostra il fatto che TUTTI i giocatori, sono stati indispensabili;
ad ogni partita i ragazzi del Presidente Menza riescono a trovare il Jolly, molto spesso pi di uno, che serviti a dovere, con un grande gioco di squadra riescono a fare la differenza.
Il capitano dellUnifarmed, ladranita D.O.C , V.Castiglione a caldo riesce solamente a dire, grande Adrano.
Alla partenza per Napoli si sperava di contraddire il detto comune.. vedi Napoli e poi muori.. missione compiuta, si tornati in Sicilia con il pi antico e saggioVeni, Vidi, Vici
Al Pontano vanno i complimenti dalla societ adranita, ad una squadra che ad inizio campionato era definita squadra materasso, come daltronde lAdrano, e pure sta disputando un ottimo campionato.
Si pensa gi a domenica prossima al derby con la Nika Acireale, partita sempre molto attesa da tutta la piazza adranita, che non mancher nel presiedere la tensostruttura della villa comunale di Adrano, con il rullo di tamburo a dettare la marcia dei bianco-neri.

-Ufficio Stampa-
Unifarmed Adrano
Sampieri Giorgio

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*