Marco Rolando, il gladiatore rossazzurro

Marco Rolando, nativo di Pinerolo, in provincia di Torino, un pivot di grande esperienza che sta dando un contributo alla causa della Virauto Catania, ormai lanciatissima in zona play off.
Marco dove ha cominciato la tua carriera cestistica?
Nella mia citt a Pinerolo, poi son passato alle giovanili del Torino, tra le mie tappe Bernalda, Virtus Catania, Pavia e Sassari, in queste ultime due occasioni ho vinto il campionato di B1: una grande soddisfazione.
Sei sposato? Si, con Nuccia e abbiamo una splendida bimba di nome Chiara: sono la mia forza. Cerco di trascorrere il mio poco tempo libero con loro.
Come giudichi la tua esperienza catanese?
Sicuramente splendida sotto tutti i punti di vista. Stiamo disputando un bel campionato, la citt splendida e la societ, nonostante sia giovane, straordinariamente seria e ha le idee chiarissime su quali obiettivi bisogna perseguire.
Parliamo proprio degli obiettivi.
Non possiamo pi nasconderci e parlare di salvezza. Cercheremo di vincere quante pi partite e possibile per poi giocarci il tutto per tutto nei play off.
Domenica il Bernalda, una tua ex squadra.
Si, una mia ex squadra, ma non importa, anzi, uno stimolo in pi per batterli. Vogliamo vincere e compiere un altro passo verso i play off.

Laddetto stampa
Andrea Rapisarda

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*