Basket, D/m: Futura-Regalbuto 65-59

Finalmente La Futura vince, dopo tanta astinenza, aggiudicandosi unincontro che, alla vigilia , aveva tutte le premesse di essere una partita vibrante e carica di aspettative.

Futura-Regalbuto 65-59
Istituto Leonardo da Vinci, 7 marzo, 17:00

Futura Club Catania : Cavalli 21, Cavallari 10, Crimi 13, Pulvirenti 6, Marino 11, Mangano 4, Gullotti, Petrone , Cuscun n.e., Stimolo n.e. Allenatore G. Leonardi
Basket Regalbuto : Pappalardo 10, Sciuto 11, Maugeri 30, Pulvirenti 6, Milici 2, Virz, Campagna A.,Tempio, Stancanelli, Campagna S. Allenatore M. Lo Faro
Parziali 12-14/ 21 -15/ 15-14 /17-16

Infatti , i Futurini dopo la buona prova fornita contro il S. Agata sentivano la voglia di scrollarsi il peso della bassa classifica e delle opache prestazioni precedenti mentre il Basket Regalbuto, seppure malconcio per i parecchi infortuni , gi ad Acireale nel recupero aveva dato prova di volersi riscattare da qualche passo falso e cercava la conferma della sua ritrovata voglia di vincere.

In campo ha prevalso la maggiore determinazione di vincere della Futura – nonostante gli errori al tiro e le molte palle perse su un Regalbuto contratto e nervoso che ha giocato a sprazzi senza lucidit e convinzione di far sua la partita.

Allinizio – nel primo quarto – la squadra di coach Lo Faro sembrava imporre il proprio gioco con buone giocate ma trovava buona opposizione nei contropiedi di Cavallari e Crimi; nel secondo quarto i Futurini , incoraggiati dalle bombe da tre di Eugenio Cavalli e da un buon Marino hanno operato il sorpasso riuscendo a mantenerlo fino alla fine lottando in difesa su tutti i palloni , e seppure rischiando con alcune ingenuit nei due successivi quarti, sono riusciti ad aggiudicarsi lincontro grazie sempre allo stesso Cavalli (croce e delizia) , al reattivo Crimi e al lavoro in difesa di Pulvirenti e Mangano.

La strigliata al riposo di coach Lo Faro ha dato qualche risultato nel gioco del Regalbuto nel terzo quarto ma la circolazione solo per viene esterne non ha aperto troppi varchi nella difesa della Futura e i tiri da fuori di Cavalli e i rimbalzi offensivi del redivivo Ciccio Crimi, hanno fatto il resto.

Il Regalbuto , ha il demerito di aver sciupato troppe palle nel momento dellaggancio , anche per merito dellavversario e per essersi affidato soprattutto alle iniziative di un Maugeri pugnace ma debilitato che ha cercato in ogni modo di far punti e recuperare lo svantaggio ma il basket sport di squadra e da soli non si pu ribaltare il risultato. – Lepilogo a favore della squadra che ha voluto di pi la vittoria credendoci fino allultimo.

Buono larbitraggio di Arbace ed Esposito.

Complimenti ai vincitori e agli sconfitti per la correttezza e lealt dimostrata in campo

Andrea Gangemi

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.