L.N.P. e L.B.F.: le novità sui campionati

Sono state rese pubbliche le decisioni del consiglio federale sull’ordinamento dei campionati dilettantistici di basket, maschili (Lega Nazionale Pallacanestro) e femminili (Lega Basket Femminile). Vediamo le novità.


testata

CAMPIONATI MASCHILI

Novità. Per questa stagione non ci sarà alcuna rivoluzione. Le principali novità adottate sono l’introduzione della fase orologio per la Serie A e la Serie B Dilettanti e una differente proporzione tra promozioni e retrocessioni per aumentare il numero delle società dal campionato 2010-11.

Fase orologio. I due massimi campionati dilettantistici maschili si prolungheranno per altre quattro giornate, in cui ogni società giocherà due partite in casa contro le avversarie che la seguono in classifica e due partite fuori casa contro quelle che la precedono.

Promozioni. Un’altra novità fondamentale la diminuzione delle retrocessioni e l’aumento delle promozioni. Lasceranno la Serie A Dilettanti solo le due squadre classificate al 14 posto nei due gironi e saliranno in Legadue (cos come lo scorso anno) la vincente dello scudetto dilettanti e quella della finalina promozione. Dalla Serie B Dilettanti saliranno sei società, di cui le quattro vincenti della fase orologio e due promosse dopo i play-off. Solo le ultime quattro retrocederanno in Serie C Dilettanti. In quest’ultimo campionato, le prime sono promosse direttamente in Serie B, affiancate dalle vincenti dei play-off di ogni girone. I play-out saranno in formato ridotto: l’ultima retrocede direttamente in C2, la penultima la segue se ha tre vittorie meno della terzultima. In caso contrario, 14 e 15 disputano un play-out al meglio delle tre gare.

Play-off di B. La formula dei play-off di Serie B Dilettanti sarà molto particolare: al meglio delle tre gare (secondo lo schema casa-fuori-casa per la migliore classificata), dai quarti e dalle semifinali usciranno due squadre che giocheranno un’ulteriore semifinale intergirone (il Girone A contro il B, il C contro il D). Le due finalissime saranno al meglio dei tre incontri, con gara-3 disputata in campo neutro.

Date. I tre campionati organizzati dalla Lega Nazionale Pallacanestro avranno inizio il 27 settembre. La fase di qualificazione di A e B si concluder il 28 marzo, quella di C il 25 aprile cos come la fase orologio delle serie superiori. Ci saranno due turni infrasettimanali, il 6 gennaio e il 14 aprile. I play-off si concluderanno entro il 13 giugno.

CAMPIONATI FEMMINILI

Novità. Anche tra le ragazze la crisi economica molto sentita e il consiglio federale ha deliberato la diminuzione delle retrocessioni e l’allargamento dei quadri per la sola B dEccellenza.

Play-off di A1. Quest’anno anche la dodicesima classificata di Serie A1 potrà ambire allo scudetto, perché la formula includerà anche gli ottavi di finale. La finalissima sarà al meglio delle cinque gare. Si avrà la stessa formula per determinare l’unica promossa dalla Serie A2, ma la finale e la finalissima intergirone saranno al meglio delle tre.

Promozioni. In Serie A1, solo una squadra retrocederà: l’ultima se avrà tre vittorie meno della penultima, altrimenti la perdente del play-out tra 14 e 13. Verranno blindati anche i due gironi di Serie A2: una sola promozione e appena due retrocessioni, con le stesse modalità della massima serie. In Serie B d’Eccellenza, ci saranno poche differenze rispetto all’ultima stagione. Appena due squadre verranno promosse, quindi una squadra che abbia intenzione di fare il salto di qualità dovrà passare attraverso la fase regolare (otto gironi da otto, al termine cinque si giocano la promozione e tre la salvezza), la Poule (per la Promozione, quattro gironi da dieci e le prime otto ai play-off; per la Retrocessione, quattro da sei e l’ultima retrocede in B2), i play-off del girone (al meglio delle tre gare) e gli spareggi intergirone (A contro B, C contro D, al meglio delle due gare con la possibilità del pareggio). Dalla B regionale verranno promosse 12 squadre.

Date. Si aspettano ulteriori comunicazioni per la Serie A1. Per lA2, si inizia il 27 settembre e si chiude il 28 marzo con un solo turno infrasettimanale (l8 dicembre). La gara-3 dell’ultimo turno dei play-off si giocherà il 23 maggio. La Serie B1, come visto, pi articolata: 4 ottobre-10 gennaio il periodo della prima fase (due infrasettimanali, il 9 ottobre e il 6 gennaio); 24 gennaio-28 marzo le Poule; 10 aprile-22 maggio i play-off, play-out e finali).

Roberto Quartarone

Vedi anche:
Si chiude la prima stagione della Pall.Catania
Adrano e Acireale, le catanesi della C Dil

1 Trackback / Pingback

  1. CORRIDOIO, porte d'interferenza » Campionati nazionali femminili, ecco i gironi

I commenti sono bloccati.