Tiri liberi 13 luglio

La crisi del basket femminile denunciata dal presidente della Pall. Rende e dalle tante rinunce ~ La Nazionale A al Torneo Gianatti e poi all’Additional Round ~ La lite Lega-FIP.

tiriliberi

PROSSIMI APPUNTAMENTI

Carlentini Streetball Challenge
Piazza Diaz, Carlentini, 24 luglio

Trofeo del Meridione
Le Capannine, Catania, 25-26 luglio

Sun&Sport 3vs3
Piazzale COM, Acireale, 25-26 luglio

Crisi/1. La crisi che colpisce il settore femminile si sta abbattendo con forza sulle squadre siciliane. Ribera e Canicatt al momento sono date per disperse, mentre Palermo e Termini Imerese hanno ufficializzato la loro rinuncia alla Serie B1. Rimangono cos solo cinque squadre isolane nei campionati nazionali: Priolo in A1, Alcamo e Ragusa in A2, Catania e Partinico in B1.

Crisi/2. Dopo lintervento del presidente della Trogylos Priolo Paolo Giuliano, anche Umberto Vivona, massimo dirigente della Pallacanestro Rende, ha espresso il suo disappunto, chiedendo la convocazione di unassemblea di Lega: gli ultimi sviluppi hanno dimostrato infatti lo stato di crisi profonda del movimento femminile che si voluto colpevolmente minimizzare, quando nelle assemblee de settore ed in quella generale, a dir il vero non in molti, avevamo chiesto una riflessione pi approfondita sullo stato del movimento, non escludendo una riforma dei campionati ed altre iniziative tese al suo rilancio. Devo dire che in quelle sedi alcuni di noi furono derisi e bastonati da pseudo esperti della pallacanestro in rosa. In questi ultimi mesi, davanti all’incapacit progettuale manifesta, la federazione, anche in maniera surrettizia, ha deciso di poter intervenire con decisioni opinabili, solo parzialmente corrette dopo qualche settimana.

Crisi/3. La crisi c’ anche nel settore maschile, dove arriva lufficialit dei fallimenti di societ storiche come il Basket Livorno e la Pallacanestro Roseto (che aveva rilevato il titolo della Fabriano Basket). Ha rinunciato al campionato anche la societ femminile della 2094 Civitavecchia, la squadra che nel 2007-08 vinse due volte al PalaGalermo contro la Rainbow, in entrambi i casi dopo partite tiratissime e sfortunate per la squadra della Di Piazza.

Nazionale/1. A Bormio, la Nazionale maggiore si sta allenando in vista dellAdditional Round e questa settimana disputer il Torneo Gianatti contro Svezia, Camerun e Repubblica Ceca. Intanto, a Cagliari si lavora per ospitare la prima partita, Italia-Francia, il 5 agosto al PalaRockefeller. Il biglietto coster 30, 16 per i bambini tra i 6 e i 12 anni. Questi i convocati: Amoroso, Aradori, Bargnani, Belinelli, Crosariol, Cusin, Datome, Garri, Giachetti, Hackett, Gigli, Mancinelli, Mordente, Poeta, Soragna e Vitali. Allenatore, ovviamente, Carlo Recalcati.

Nazionale/2. La Nazionale femminile Under-18 ha concluso lEuropeo di Svezia al decimo posto. Della selezione allenata da Mirco Diamanti e Stella Campobasso faceva parte anche Oriana Milazzo, ex giovanili della Lazr oggi a Priolo. La playmaker sempre andata a punti nelle dieci gare disputate, toccando un massimo di 7 in quattro occasioni.

Lega vs. Fip. Qualche riga su un altro argomento spinoso: la lite tra Lega Basket e Federazione sul cambio delle regole a proposito di stranieri. La FIP vuole diminuire il numero degli extracomunitari (che passerebbero da quattro a tre gi dal 2009-10, per poi diminuire ulteriormente), mentre i club vogliono prolungare lattuale formula. Luned scorso, lassemblea della Lega ha confermato la volont delle societ di non rispondere alle convocazioni dei propri giocatori nelle Nazionali giovanili e di essere pronti a bloccare il campionato. I dirigenti di Montegranaro e Biella sono stati ascoltati dalla procura federale proprio per aver negato ai propri giovani il permesso di rispondere alle convocazioni (se mi viene chiesta l’autorizzazione, perch aperto nei miei confronti un procedimento disciplinare quando essa viene negata? si chiede il presidente della societ piemontese, Marco Atripaldi). Come si giunti a tutto questo? Claudio Limardi individua le cause nelleditoriale di Superbasket #27: la mancanza di rappresentativit della Lega nel consiglio federale, che prende decisioni fondamentali per lassociazione dei club italiani di massima serie ma non permette loro di avere un peso nelle votazioni a causa della presenza del solo presidente Valentino Renzi, e la necessit di farsi sentire e avere risonanza mediatica in maniera clamorosa anche se rischiosa. Il rischio sta nella strumentalizzazione della Nazionale da entrambi i lati. Il presidente della FIP Dino Meneghin, per esempio, ha dichiarato alcuni giorni fa: “ una vergogna, la prima volta nella storia che viene vietato ad un ragazzo di poter avere la sua vetrina internazionale.” Pensando alle occasioni perse dai ragazzi, come gli si pu dare torto?

Novit estive? Segnalacele!

PrecedenteSuccessivo

3 Trackbacks / Pingbacks

  1. CORRIDOIO, porte d'interferenza » Tiri liberi 9 luglio
  2. CORRIDOIO, porte d'interferenza » Ettore Messina al clinic di Quartu Sant’Elena
  3. CORRIDOIO, porte d'interferenza » Tiri liberi 26 luglio

I commenti sono bloccati.