Ivan Messina e Mazzerbo al San Luigi

Due acquisti di categoria per la seconda squadra acese ~ Ivan Messina, ex Melilli, ha disputato la finale play-off ~ Vittorio Mazzerbo, ex Gad Etna, stato nel giro dell’Hoyama.


La Edil Tomarchio basket ufficializza lacquisto dalla Cstl Melilli di Ivan Messina.

Laccordo tra le due societa era nellaria,ma solo nella tarda mattinata di oggi e arrivata lufficialita alla trattativa.

Ivan Messina lo scorso hanno ha ben figurato nei playoff promozione di serie C2 con la maglia del Melilli,conquistando la finale ,contro il Comiso.

Giocatore di gran classe, Ivan Messina ha vestito anche le maglie di siracusa(c2) ,ed augusta (c1).

La scorsa stagione ha viaggiato ad una media di 21 punti a partita.

La soddisfazione di coach Nicolosi:Ivan e un ottimo giocatore,gia lo scorso anno eravamo interessati a lui,ma aveva un accordo col Melilli. Sono soddisfatto per la chiusura della trattativa,speriamo di fare unottima stagione.

Anche il vicepresidente Corvaia ha voluto dire la sua:Ivan Messina lo conosciamo tutti,e un bravo ragazzo ed un ottimo atleta,sono sicuro che ci dara una grossa mano per fare il salto di qualita.

La edil tomarchio basket ufficializza anche il tesseramento di Vittorio Mazzerbo per la stagione sportiva 2009/2010.
Ala proveniente dal Gad Etna Catania,mazzerbo in passato ha vestito le maglie di Grifone (c2), Lio basket (c2) ed Hoyama Catania (b2).

Le impressioni del vicepresidente Corvaia sul tesseramento dellatleta catanese:
“Siamo soddisfatti per aver portato ad acireale un buon giocatore,che conosce a fondo la categoria. Mazzerbo e un ala che ben si adatta alla posizione di guardia,e la sua duttilita e sempre piaciuta al nostro coach. Con lui e con Ivan Messina,nel reparto esterni possiamo ritenerci quasi al completo. Nei prossimi giorni ufficializzeremo lultima operazione di mercato.

Giuseppe Vitale
us stampa edil tomarchio basket

Vedi anche:
San Luigi: arriva Failla, chiude Vigo
Nicolosi confermato tecnico del San Luigi

1 Trackback / Pingback

  1. CORRIDOIO, porte d'interferenza » San Luigi, presa la guardia Privitera

I commenti sono bloccati.