"Mister X" Novatti e l’abbinamento Virauto

La Virauto Ford rinnova la sponsorizzazione della Pallacanestro Catania ~ Si presenta Apet Novatti, il nuovo play under della squadra ~ Degregori spera di migliorare ancora.

testata

gambolati
PRESIDENTE. Costantino Condorelli intervistato da Antenna Sicilia [Basket Catanese].

La Virauto Ford main sponsor della Pallacanestro Catania –
Nel corso dell’incontro nei locali della concessionaria, ufficializzata la partnership e presentato anche l’ultimo acquisto rossazzurro, il play Apet Novatti

Catania, 12 agosto 2009 – Si rinnova la partnership tra Pallacanestro Catania e Virauto Ford.  Per la seconda stagione consecutiva, infatti, sulle maglie della compagine catanese, che prenderà parte al Campionato nazionale di Serie B Dil., spiccherà il prestigioso logo della Virauto Ford, main sponsor della Pallacanestro Catania.

Oggi, nei locali della Concessionaria, in Viale Ulisse a Catania, il dott. Pino Virlinzi, patron Virauto e l’ing. Costantino Condorelli, presidente del sodalizio etneo, hanno ufficializzato la sponsorizzazione nel corso di un incontro al quale hanno preso parte la squadra e la dirigenza rossazzurra.
“Mi auguro che si ripetano i successi della passata stagione e, se possibile, che si possano raggiungere nuovi traguardi esaltanti; – ha dichiarato il dott. Pino Virlinzi – professionalità e impegno sono certo che continueranno a caratterizzare l’attività della società e della squadra”.

gambolati
SQUADRA. La squadra posa per la fotografia di rito [Basket Catanese].

Il presidente Condorelli, affiancato dal capitano Sandro Trevisan, ha regalato al dott. Virlinzi le maglie della squadra e ha sottolineato:”l’importanza di avere confermato l’abbinamento con un marchio di prestigio come Virauto che ci consente di proseguire il progetto iniziato insieme lo scorso anno per portare il basket catanese ad alti livelli”.

Stamattina prima uscita ufficiale per i ragazzi del tecnico Pippo Borzì che da due giorni hanno iniziato al Cus Catania la preparazione in vista della Coppa Italia, che scatterà il 6 settembre con la trasferta di Patti e del Campionato che prenderà il via il 27 settembre, a Siracusa, contro la Prativerdi.

Accanto ai protagonisti dello scorso anno e ai due nuovi acquisti già ufficializzati nelle scorse settimane, quelli del pivot Antonio Gambolati e della guardia-ala, Andrea Confente, la società rossazzurra ha presentato oggi, in occasione dell’incontro alla Virauto, Enrique Apet Novatti, ultimo colpo di mercato della Pallacanestro Catania.

Classe 1989, play guardia, lo scorso anno in forza a Canicatti, Novatti completa così il roster della squadra etnea. “Un acquisto importante – dichiara il direttore sportivo Marco Distefano – visto che Apet è stato lo scorso anno il miglior under della serie B girone D. Ha grandi doti atletiche, è un buon tiratore e sa difendere con intensità”.

UFFICIO STAMPA
Virauto Ford Pallacanestro Catania

gambolati
NOVITA’. Apet Novatti, Antonio Gambolati e Andrea Confente posano per le telecamere [Basket Catanese].

Dopo il raduno, la seconda tappa della Pallacanestro Catania è stata l’ufficializzazione delrinnovo della sponsorizzazione con la Virauto Ford. Nella sede della concessionaria,mancavano sì le modelle con le nuove maglie ufficiali (è ancora un po’ presto per vederle, sia le maglie che le modelle…), ma c’era tutto il gruppo della principale squadra della provincia etnea, dal presidente Costantino Condorelli al primo tifoso Bicchierai.

E soprattutto c’era Mister X. Il terzo acquisto operato da Marco Distefano è Apet Enrique Novatti. Playmaker argentino, lo scorso anno è stato a Canicattì e Porto Empedocle. Ha vinto lo scudetto Under-21 e in Serie B ha avuto un’ottima media assist (1,58) in 24 minuti d’impiego; inoltre, ha totalizzato il 50% al tiro dal campo. Non male per un ventenne. Rubiamo le prime parole del nuovo under, fisico massiccio e tanti tatuaggi tra cui spicca il suo secondo nome, Enrique. «Il mio nome è Apèt – esordisce –, ma tutti mi chiamato Àpet, quindi va bene cos셻

Perché c’è voluto tanto per poterti vedere a Catania?
«È successo qualcosa che non ci aspettavamo. L’anno scorso si diceva che dovessi andare a Massafra, ma ho deciso di venire qui, perché c’erano sei giovani e l’adattamento alla squadra sarebbe stato più facile, per la città e per la dirigenza seria. Conoscevo già Max Reale, che è della mia stessa zona e che da piccolo vedevo giocare. È stata una decisione importante presa con sicurezza e sono contento di essere qui.»

VIRLINZI&SANDRO. Pino Virlinzi e Sandro Trevisan: lo sponsor e il capitano [Basket Catanese].

Da quanto tempo sei in Italia?
«Quattro  anni. I miei nonni sono delle Marche, una regione che mi è piaciuta molto perché ho fatto un anno di giovanili a Fabriano.»

Catturiamo quindi un altro argentino, Matías Degregori, per vedere qual è l’animo della squadra: «Speriamo di fare meglio dell’anno scorso e arrivare interi fisicamente alla fine. Con tutti gli infortuni ai play-off siamo arrivati un po’ stanchi; oggi però quest’anno la panchina della squadra è più lunga.»

Conosci i tre nuovi compagni?
«Dei nuovi ho giocato contro Novatti (giovane e promettente, ma non ho parlato con lui prima di questi giorni) e Gambolati (ci siamo incontrati anche dopo la partita a cena quest’anno).

E quest’estate ti sei allenato?
«Quest’estate ho fatto del lavoro di pesi per le gambe, in Argentina. Spero di avere altri margini di crescita non vorrei fermarmi a questo.»

Intanto, la squadra prosegue gli allenamenti. Nel fine settimana di Ferragosto avrà una pausa, poi riprenderà la preparazione in vista dell’esordio in Coppa.

Roberto Quartarone e Salvatore Maugeri

Vedi anche:
La bella atmosfera del primo giorno 
Pallacanestro Catania: la Virauto Ford main sponsor

3 Trackbacks / Pingbacks

  1. CORRIDOIO, porte d'interferenza » Novatti: Ho il basket nel sangue
  2. CORRIDOIO, porte d'interferenza » La campagna abbonamenti della Virauto
  3. CORRIDOIO, porte d'interferenza » Alla distanza, la Virauto batte la Viola

I commenti sono bloccati.