Salto a due – 35a settimana

19-25.04… Catania chiude 6°, Acireale 4°… Play-off di C2: San Luigi-Gela, Gravina-Melilli, Giarre-Mia Messina… L’Elefantino chiude con una batosta…

sad
Serie B Dil. – D [30° e ultima]: 1. Massafra (22-6); 2. Bisceglie (20-8); 3. Corato (18-10); 4. Patti (17-11); 5. Reggio Calabria (15-13), 6. Catania (14-14); 7. Martina (13-15, cl. avulsa 1-1, +2 diff.); 8. Potenza-2 (13-15, cl. avulsa 1-1, -2 diff.); 9. Catanzaro (12-16); 10. Pozzuoli (11-17); 11. Foggia (10-18, cl. avulsa 2-0); 12. Bernalda (10-18, cl. avulsa 0-2); 13. Bari (5-19).
Siracusa esclusa dal campionato; Bari esclusa dalla fase ad orologio.
Massafra promossa in Serie A Dilettanti. Play-off: Bisceglie-Catanzaro, Corato-Potenza, Patti-Martina, Reggio-Catania.
Serie C Dil. – H [30° e ultima]: 1. Capo d’Orlando (27-1); 2. Gela (19-9); 3. Canicattì (17-11, cl. avulsa 3-1); 4. Acireale (17-11, cl. avulsa 2-2); 5. Gioia Tauro (17-11, cl. avulsa 1-3); 6. Messina (15-13), 7. Battipaglia (14-14, cl. avulsa 1-1, diff. +9); 8. Rosarno (14-14, cl. avulsa 1-1, diff. -9); 9. Ragusa (13-15); 10. Reggio Calabria (12-16, cl. avulsa 2-0); 11. Pianopoli (12-16, cl. avulsa 0-2); 12. Cosenza (10-18, cl. avulsa 1-1, diff. +5); 13. Salerno (10-18, cl. avulsa 1-1, diff. -5); 14. Alcamo (9-19); 15. Adrano (4-24).
Comiso esclusa dal campionato.
Capo d’Orlando promossa in Serie B Dilettanti. Adrano retrocessa in Serie C regionale.
Play-off: Gela-Ragusa, Canicattì-Rosarno, Acireale-Battipaglia, Gioia Tauro-Messina.
Serie C Sic. – B [26° e ultima]: 1. San Luigi (23-3, cl. avulsa 1-1, diff. +17); 2. Cocuzza (23-3, cl. avulsa 1-1, diff. -17); 3. Mia (22-4); 4. Melilli (19-7); 5. Gravina (14-12, cl. avulsa 1-1, diff. +5); 6. Giarre (14-12, cl avulsa, 1-1, diff. -5); 7. P.Armerina (13-13, cl. avulsa 1-1, diff. +7); 8. Studentesca (13-13, cl. avulsa 1-1, diff. -7); 9. Gad Etna (9-16, cl. avulsa 2-0); 10. CUS Messina (9-16, cl. avulsa 0-2); 11. Vittoria (8-18); 12. Bk. School (7-19), 13. Aretusa (6-20); 14. CUS Catania (2-24).
Aretusa e CUS Catania retrocesse in Serie D.
Play-off: San Luigi-Studentesca, Cocuzza-P.Armerina, Mia-Giarre, Melilli-Gravina.
Serie D Sicilia – P.P.A [8°]: 1. Vigor* (7-0); 2. Futura, Augusta, Fortitudo (5-3); 5. Ispica (3-5); 6. Libertas (3-5); 7. Paternò (2-6); 8. Comiso* (1-6).
* = una partita in meno
Serie D Sicilia – P.P.B [8°]: 1. Cefalù* (6-0); 2. Freedom (6-1); 3. Mascalucia^, Salusport* (3-3); 5. Mazara (2-5), FP Sport* (2-4), 7. Zafferana* (0-6).
* = una partita in meno
^ = ha già riposato
Serie D Sicilia – P.R.A [8°]: 1. Azzurra (7-1); 2. Regalbuto, Savio, Akrai (4-4); 5. Victoria (3-5); 6. EuroVirtus (2-6).
Serie D Sicilia – P.R.B [8°]: 1. S.Azzurra (7-0); 2. Lupi (5-2); 3. Minotauro^ (4-2); 4. Roma Nord, Milone (3-4); 6. Olimpia, Peloro (1-6).
^ = ha già riposato
Promozione Catania [17°]: 1. Scordia^^^* (9-0), Elephant^^ (8-3); 3. Valverde^^^ (7-3); 4. Fides^^^* (6-3); 5. Fiumefreddo* (4-4); 6. Siciliamo^** (3-7), 7. L’Elefantino**^ (1-8), 8. Vizzini*^^^ (0-9). F.C.: Futura U21, Gad Etna U21, CUS B, Paternò B.
* = una partita in meno.
** = due partite in meno.
^^^ = devono giocare una gara f.c.
^^ = devono giocare due gare f.c.
^ = devono giocare tre gare fuori classifica.
Promozione Ragusa [15°]: 1. Azzurra**(10-3); 2. Moses* (9-5); 3. Caltagirone** (6-7), S.Giacomo* (6-8); 5. Scicli** (5-8), 6. Chiaramonte** (4-9).
Scicli penalizzato di un punto.
* = una partita in meno
** = due partite in meno
Serie B d’Eccellenza – PRD [10° e ultima]: 1. Bari (6-2); 2. Rainbow (5-3); 3. Maddaloni (4-4); 4. Orlando (3-5); 5. Benevento (2-6).
Partinico ritirata, nessuna retrocessione.
Serie B Sicilia-Calabria – P.P. [8° e ultima]: 1. Palermo (12-2); 2. Termini (10-4); 3. L’Umanità (9-5, cl. avulsa 2-0); 4. Ragusa (9-5, cl. avulsa 0-2); 5. LuMaKa (7-7); 6. Patti (5-9), 7. L’Elefantino (2-12), 8. Indomita (2-12).
Indomita penalizzata di un punto.
Verga Palermo qualificata per lo spareggio interregionale.
Serie B Sicilia-Calabria – P.R. [8°]: 1. Audax (12-0); 2. Otium (10-2); 3. Olympia^ (8-5); 4. Lazùr^ (7-6); 5. San Matteo*^ (6-6); 6. CUS Palermo (5-7); 7. Gela* (1-10); 8. Palmi^ (0-13).
^ = deve riposare una volta
^^ = deve riposare due volte
* = una partita in meno
Le squadre provenienti dal Girone B devono riposare due turni.
Serie C Sicilia – B [21° e ultima]: 1. Team 79 (15-3); 2. Valverde (14-4); 3. Odysseus (12-6), 4. Elge (11-7); 5. Riposto (7-11), 6. Antares (3-15); 7. Scordia (1-17).

GIOCATORE DELLA SETTIMANA: VITTORIO MAZZERBO. L’ala catanese è l’uomo piùdel San Luigi da varie giornate a questa parte. Contro il CUS Messina, se Messina si limita a 10 punticini, Mussini si ferma a 8, Fichera ne fa 9, l’ex Grifone raggiunge quota 23. È in forma strepitosa per i play-off.

TOP 5
1.
Davide Cavazza (Gravina)
2.
Alberto Pennisi (Gad Etna)
3.
Vittorio Mazzerbo (San Luigi)
4.
Riccardo Arcidiacono (CUS Catania)
5. Antonio Gambolati (Virauto)

CAMPIONATI MASCHILI

Serie B Dilettanti Girone D [4° e ultima fase orologio]: Pasta Granoro Corato – Virauto Ford Catania 79 – 70. La Virauto avrebbe avuto bisogno di un’impresa per superare a domicilio Corato. Non c’è riuscita, ma poco male. In Puglia è andato molto male il tiro da due (24%) e si è tirato poco da tre (10 tentativi, 4 a bersaglio), ma in compenso su 49 liberi tirati (!) i rossazzurri ne hanno segnati 44… Gambolati ha fatto 14/15 dalla lunetta, ha subito 10 falli e preso 7 rimbalzi e così è stato il miglior catanese in campo, ma non è bastato per rimontare il mortifero parziale di 25-8 piazzato tra il 10′ e il 20′ da Corato. Chiusa la fase ad orologio, iniziano i play-off. La Virauto affronterà la Viola Reggio Calabria domenica 2 maggio al PalaCalafiore. I fortunati che domenica erano sugli spalti del PalaArcidiacono per vedere Patti-Reggio (disputata in campo neutro per la squalifica del palasport pattese) hanno visto i calabresi poco in salute, con Niccolai e Della Vecchia unici ad issarsi ad un buon livello. Chi vincerà tra arancioneri e rossazzurri incontrerà una tra Bisceglie e Catanzaro. La via della Virauto per la A Dilettanti (obiettivamente molto tortuosa) passerà dal recupero fisico di tutti gli infortunati e dalla fine della striscia di quattro sconfitte consecutive in trasferta. Esserci arrivati dopo una stagione simile è già un successo.

Serie C Dilettanti Girone H [15° e ultima ritorno]: Basket Gela – Sicilverde Acireale 71 – 61. La sconfitta dell’Acireale a Gela fa molto meno male grazie alla larga vittoria di Messina su Canicattì: gli acesi, infatti, si classificano così al quarto posto grazie alla classifica avulsa. Seguendo infatti la graduatoria ufficiale della FIP alla penultima giornata e in attesa dei comunicati ufficiali, Canicattì, Gela e Gioiese giungono a pari merito al terzo posto. Gli agrigentini di Riccardo Cantone hanno il posto d’onore (avendo vinto tre confronti diretti su quattro) e affronteranno il Basket Rosarno; gli acesi di Peppe Foti hanno vinto due gare in casa e perso in trasferta e quindi affronteranno la Virtus Battipaglia; i calabresi di Alessandro Fantozzi hanno vinto solo la partita in casa con Acireale e se la vedranno con Messina. Si conclude quindi una stagione regolare strepitosa per la Sicilverde, che chiude con 34 punti e conta sul sesto miglior marcatore del girone (Di Dio), i noni migliori rimbalzisti (Paolantonio e capitan Russo), il miglior stealer (sempre Di Dio, e Vitale è decimo), e il decimo per valutazione (l’onnipresente ala senese). Una stagione che andrà agli annali, comunque vadano i play-off. Martedì ci sarà una conferenza stampa per sensibilizzare la città nei confronti di una squadra che non è da meno dell’Acireale Calcio, fresco neopromosso in Serie D.

Serie C Sicilia Girone B [13° ritorno]: San Luigi Acireale – CUS Messina 79 – 53, Studentesca Gela – CUS Catania 2003 77 – 65, Sport Club Gravina – Atmosphere Milazzo Messina 67 – 64, CSTL Melilli – Gad Etna Catania 88 – 67, Basket Giarre – Mia Messina 59 – 83. Il San Luigi è campione della stagione regolare della Serie C regionale girone B. È solo il primo passo verso i play-off, che giocherà sempre con il fattore campo a favore. Il primo ostacolo sarà la matricola Studentesca Gela, una squadra imprevedibile ma battuta in campionato con uno scarto complessivo di 42 punti… L’impresa del giorno è del Gravina che sembrava rassegnato all’ottavo posto e invece ha chiuso al quinto, scalzando il Giarre finito sesto dopo un torneo sopra le righe. I gravinesi di Gianfranco Morelli affronteranno il CSTL Melilli, la più abbordabile delle quattro squadre di testa; i giarresi di Ignazio D’Angelo ritroveranno la Mia Messina, che nell’ultima giornata ha stravinto al PalaJungo. Salvo e contento il Gad Etna, nono dopo un campionato che si è concluso senza patemi. Lascia la categoria dopo due stagioni il CUS Catania di Gaetano Russo, che quest’anno ha scommesso ampiamente sugli Under-17 ottenendo da molti risposte più che positive. Per salvarsi, comunque, serviva ben altro. Gli fa compagnia l’Aretusa dell’ex Mascalucia Gianluca Pasquali, retrocesso dopo la disfatta a Vittoria.

Serie D Sicilia Poule Promozione A [1° ritorno]: Libertas Agrigento – Basket Club Paternò 85 – 56, Futura Club Catania – Fortitudo Ragusa 72 – 79 ; Poule Promozione B [1° ritorno]: Basket Cefalù – Basket Club Zafferana 90 – 39; Poule Retrocessione A [1° ritorno]: Akrai Palazzolo – EuroVirtus Battiati 67 – 73; [3° ritorno]: EuroVirtus Battiati – Victoria Docet 71 – 39, Savio Ragusa – Azzurra Belpasso 68 – 74; Poule Retrocessione B [1° ritorno]: Roma Nord Riposto – Lupi Caltanissetta 56 – 62, Stella Azzurra Palermo – Olimpia Battiati 82 – 70. Si complica la vita la Futura Club che, al termine di una partita vibrante e giocata a ritmi da buona C2, cede in casa alla giovane Fortitudo Ragusa. Proprio gli Under-19 iblei agganciano i catanesi al secondo posto, a braccetto con la Virtus Augusta. Crolla ad Agrigento il Paternò, superato di ventinove punti. Mentre riposa Mascalucia, Zafferana fa visita al Cefalù. In Poule Retrocessione, finalmente vince l’EuroVirtus, addirittura due partite consecutive: il recupero contro l’Akrai a Palazzolo Acreide e la sfida salvezza in casa contro il Victoria. Ironia della sorte (per i vittoriesi), se nelle ultime due partite i catanesi vinceranno una partita più degli iblei saranno questi ultimi a retrocedere in virtù della classifica avulsa. Tutt’altro discorso per i cugini dell’Olimpia: la Peloro vince a Capo d’Orlando e li aggancia al penultimo posto. Diventa così decisiva la gara del 9 maggio, scontro diretto (quasi uno spareggio) a Messina.

Promozione Catania [6° ritorno]: Basket Club Paternò B – Vizzini NAPD 24/4 17:00, Futura Club Catania U21 – Gad Etna Catania U21 101 – 74, Siciliamo Ragalna – Basket Club Valverde 55 – 62, L’Elefantino Catania – Sport Club Scordia 38 – 56, CUS Catania B – Libertas Fiumefreddo 80 – 31, MD Immobiliare Catania – PGS Fides Catania 33 – 45; Ragusa [5° seconda fase]: Azzurra Gela – Libertas Caltagirone 83 – 50. Tre partite tra squadre in classifica e lo Scordia continua ad allungare sulle seconde. Non c’è ancora la matematica a sostenerli, ma i gialloblù sono ad un passo dalla Serie D. L’Elephant ha dato loro una mano, suicidandosi in casa con la Fides, che si riporta in corsa per il terzo posto. Valverde però non molla, raggiungendo quota 14 punti con la vittoria a Ragalna.

CAMPIONATI FEMMINILI

 

Serie B d’Eccellenza. Chiuso il campionato della Rainbow Catania e in attesa di scoprire il futuro della Liga (la squadra che dovrebbe prenderne il posto il prossimo anno tramite la fusione con la Lazùr), diamo un rapido sguardo ai verdetti della terza serie femminile. Sono in pieno svolgimento i play-off per l’A2, che non vedono società siciliane in lizza (la Rescifina, in cui gioca l’ex Lazùr e Rainbow Ileana Aleo, è uscita al primo turno); nelle semifinali giocano società di peso come la Ginnastica Triestina, il College Italia, il Carpedil Battipaglia e l’Olimpia La Spezia. Sono già ufficiali i verdetti per la salvezza: scendono in B regionale il Basket Varese, la Serenissima Venezia, la Tecnica e Sistemi Elmas e, ovviamente, scompare il Belvedere Partinico, ritirato all’alba del torneo.

Serie B Sicilia-Calabria Poule Promozione [4° ritorno]: L’Elefantino Catania – Cestistica Ragusa 42 – 68. L’Elefantino chiude con l’ennesima sconfitta la Poule Promozione, iniziata con il botto e conclusa in sordina. Il secondo anno consecutivo nel massimo torneo regionale è comunque decisamente positivo, il settimo posto finale è un premio forse anche riduttivo per le prestazioni delle ragazze di Dario Parisi. Per il prossimo anno, si dovrà comunque pensare ad inserire con più frequenza le giovani in un roster formato quasi esclusivamente da ultra trentenni. La Lazùr riposava.

Serie C Sicilia Girone B: Ancora non è uscito il calendario dei play-off, perché pare che la classifica finale sia tutt’altro che definitiva a causa di un ricorso dell’Elge pendente sulla testa della Team 79. Si dovrebbe comunque cominciare nella prima settimana di maggio.

TABELLINI MANCANTI…

Serie C Sicilia Girone B

San Luigi-CUS Messina 79-53
San Luigi Acireale: Messina
10, Mazzerbo 23, Mussini 8, Spadaro 2, Privitera 8, Prudente 10, Vetrano 9, Fichera 9, Riolo, Cantone. All. Nicolosi.
CUS Messina: Speciale, Restuccia 13, Occhino16, Merenda 12, Magistero 4, Zaccone8. All. Interdonato.
Arbitri: Festone e Paternicò di Piazza Armerina.
Parziali: 33-14; 50-31; 63-40.

Studentesca-CUS Catania 77-65
Studentesca Gela: Gentile 13, Stamilla ne, Ciaramella 31, Trespoli 11, Messina 11, Lo Chiano 11. All. Trespoli.
Cus Catania 2003: Costantino 9, Elia 8, Arcidiacono 21, Lo Faro 17, Parlato 6, Grimaldi 4. All. Russo.
Arbitri: Fiannaca di Porto Empedocle e Massari di Ragusa.
Parziali: 24-12; 36-29; 58-45.

Gravina-Atmosphere Messina 67-64
Sport Club Gravina: Cavazza 17, Gulinello 7, Giubilante,Indiogine 6, Barbera 7,Ganci 13, Crimi 2,Lino7, Minardi 6, Russo, Paglia, La Mantia 2.All. Morelli.
Atmosphere Messina: Papi 6, Cavarra 11, Cammaroto6, Donia 2, Calabrese 7, Saccà 1, Lotti 7, Valitri3, Calderazzo 16, Trimarchi. All. Zanghì.
Arbitri: Collura e Giordano.
Parziali: 21-13, 36-22, 52-38.

Melilli-Gad Etna 88-67
CSTL Melilli: Ricceri, Augeri 17, Brozzu 6,Bombaci, Nicita 14,Messina 7, Pulizzi ne,Schifitti 13, Coppa 20, Grillo 2, Sgarellino.All. Gino Coppa.
Gad Etna Catania: Spina 8, Borzì 5, Testa, Pennisi18, Pardo 10, Santonocito 1, Caltabiano 17,Orlando, Panebianco 2, Saccà 2, Distefano3. All. Guadalupi.
Arbitri: Centorrino di Rometta e Cucè diSan Piero Patti.
Parziali: 24-19; 51-36; 76-55.

Giarre-Mia Messina 59-83
Basket Giarre: Antronaco 10, Catalano 10, Vasta,Ciaurella, Torrisi 2, Spadaro 6, Marzo 5,Caminiti9, Scudero, Cutuli 9, Barretto, Quattropani9. All. D’Angelo.
Mia Messina: Gulletta, Galletta 12, Ioppolo10, Pellegrino 2, Bonfiglio 19, Barlassina7, Minitoli P. ne, Donia Sofio 12, Mazzù F. 5,Mazzù C., Minutoli G. 10, Bartilotti 4. All.Baldaro.
Arbitri: Alcoraci e Comito di Priolo.

Serie D Poule Retrocessione B

Stella Azzurra-Olimpia 82-70
Stella Azzurra Palermo: Mormino 2, Bondi 18, Genco 5, Giangrasso, Pagano 3, Barca 21, Visconti 13, Trapani 9, Araniti 5. All. Rosciglione
Olimpia Battiati: Viola 19, La Fauci, Aubeeluck 2, Grasso, Balestrazzi 3, Sibillia 10, Di Mauro 4, Di Maria 13, Pisa 5, Maugeri 14. All. Mineo.
Arbitri:Perrone di Mazzara e Salvo di Castelvetrano
Parziali 14-17; 32-35; 59-49

Serie B Sicilia-Calabria Poule Promozione

 

 

 

L’Elefantino-Ragusa 42-68
L’Elefantino Catania: Panvini, Patara 16, Carbone 8, Celi 7, Nigro 4, Bella,Bruni 6, Buscema, Grosso 1. All.: Parisi.
Cestistica Ragusa: Minardi 32, Ragusa 2, Schembari 17, Raniolo 2,Maltese 9, Bagaglia 6, Guastella, Cappello. All.: Tumino.
Arbitri: Santagati di Messina e Gibilaro di Porto Empedocle.
Parziali: 8-15; 18-35; 36-51.

 

Settimana precedenteSettimana seguente

4 Trackbacks / Pingbacks

  1. Salto a due – 34a settimana - Basket Catanese
  2. Catanesi ai playoff: Giarre - Basket Catanese
  3. Tiri liberi – 5 maggio - Basket Catanese
  4. Salto a due – 36a settimana - Basket Catanese

I commenti sono bloccati.