Salto a due – 39a settimana

17-23.05… Virauto, fuori a testa alta… San Luigi va in finale… L’impresa del Mascalucia… Olimpia a rischio retrocessione… La Fides verso il secondo posto…

sad
Serie B Dil. – D [semifinali play-off]:
Bisceglie
-Catania 85-73 (2-0);
Corato-Patti 61-69 (0-2).
Semifinali intergirone: Patti-Rieti, Bisceglie-Scauri.
Serie C Dil. – H [semifinali play-off]:
Gioia Tauro-Ragusa 85-94, 75-63 (2-1);
Canicattì-Battipaglia 54-61, 63-64 (1-2).
Finale: Gioia Tauro-Battipaglia.
Serie C Sic. – B [semifinali play-off]:
S.Luigi-Melilli 64-54, 66-53 (2-0);
CocuzzaMia 60-58, 76-81 (1-1).
Serie D Sicilia – P.P.A [12°]: 1. Vigor (11-1); 2. Fortitudo (9-3); 3. Augusta* (7-4), 4. Futura* (6-5), 5. Paternò (5-7); 6. Libertas (4-8); 7. Ispica* (3-8) ; 8. Comiso* (1-10).
* = una partita in meno.
Comiso penalizzata di un punto.
Serie D Sicilia – P.P.B [12°]: 1. Cefalù (9-2), Freedom^ (9-1); 3. Mascalucia^ (6-4), 4. Mazara (5-6); 5. Salusport^* (4-5), 6. FP Sport^ (2-8), 7. Zafferana^* (0-9).
* = una partita in meno
^ = ha già riposato
Serie D Sicilia – P.R.B [12°]: 1. S.Azzurra^ (9-1); 2. Lupi^ (8-2); 3. Minotauro^ (5-5), 4. Roma Nord (4-7), Milone^ (4-6); 6. Peloro^ (3-7), Olimpia (3-8).
^ = ha già riposato
Promozione Catania [21°]: 1. Scordia* (12-0); 2. Elephant^ (9-5); 3. Valverde*, Fides^** (8-4); 5. Fiumefreddo** (4-7); 6. Siciliamo*** (3-7), 7. L’Elefantino**** (1-8), 8. Vizzini**** (0-9). F.C.: Futura U21, Gad Etna U21, CUS B, Paternò B.
* = una partita in meno.
** = due partite in meno.
*** = tre partite in meno.
**** = quattro partite in meno.
^ = devono giocare una gara fuori classifica.
Serie C Sicilia – B [semifinali play-off]:
Agrigento
-Valverde 2-0;
P.Armerina-Palermo 1-2.
Agrigento e Palermo promosse in Serie B.

CAMPIONATI MASCHILI

Serie B Dilettanti Girone D [gara-2 semifinali play-off]: Virauto Ford Catania – Ambrosia Bisceglie 73 – 85. Si chiude il secondo anno di vita della Pallacanestro Catania con qualche nuovo record in tasca, la soddisfazione di una semifinale persa con onore contro la seconda forza del campionato e la conferma di un gruppo che è andato oltre ogni difficoltà. Dopo qualche giorno di pausa, si aspettano ora le prime mosse della società per la prossima stagione. Per crescere ulteriormente, in un campionato di cui ancora non si conosce la formula (se il progetto della Lega-3 fallisse, si potrebbe anche percorrere la strada della drastica riduzione del numero delle società dei campionati della LNP per aumentare il livello complessivo; quindi meno promozioni e più retrocessioni), bisognerebbe aumentare il numero delle rotazioni ed elevare il tasso tecnico. Ma soprattutto bisogna trovare la formula per far avvicinare molto più pubblico: la squadra andrebbe seguita con assiduità per non far diventare qualsiasi successo fine a se stesso. Intanto, Patti e Bisceglie vanno alle semifinali intergirone contro Rieti e Scauri. È sbalorditiva l’impresa dei messinesi, che vincono anche gara-2 contro la favorita Corato (grandi Mori e Raskovic, 37 punti in due) e rimangono in corsa nella difficile salita per la Serie A Dilettanti.

Serie C Dilettanti Girone H. Le due semifinali vanno a gara-3 e le siciliane ancora in lizza vengono sbattute fuori da Gioia Tauro e Battipaglia. Il Basket Club Ragusa ha disputato comunque una seconda fase sorprendente ed essere arrivata a giocarsi la finale in trasferta è una soddisfazione immensa per un roster costruito con qualche spicciolo e pieno di elementi del vivaio. La Gaudium Canicattì, ridimensionata dalla retrocessione, ha trovato con coach Riccardo Cantone una solidità che le ha permesso un campionato d’alto livello e l’aver perso contro una squadra sorniona e in salute come Battipaglia è molto più merito dei campani che demerito degli agrigentini.

Serie C Sicilia Girone B [gara-1 e gara-2 semifinali play-off]: San Luigi Acireale – CSTL Melilli 64 – 54, CSTL Melilli – San Luigi Acireale 53 – 66. Damiano Cantone in gara-1 e l’ex Ivan Messina in gara-2: attorno a questi due esterni andati oltre quota 20 punti sono stati costruiti i due successi del San Luigi contro il Melilli. Scacciate le streghe dello scorso anno (stessa semifinale, risultato inverso), Lorenzo Vetrano e compagni sono riusciti a sbarazzarsi di una squadra solida e che ha pagato in gara-2 le espulsioni di Francesco Messina e Giulio Coppa. La finale è ora un’incognita: la Mia Messina ha battuto pesantemente il Cocuzza in gara-2, è tutto rimandato alla partita a San Filippo del Mela del 29 maggio.

Serie D Sicilia Poule Promozione A [5° ritorno]: Libertas Agrigento – Futura Club Catania 60 – 73, Vigor Santa Croce – Basket Club Paternò 83 – 55; Poule Promozione B [5° ritorno]: Mens Sana Mascalucia – Basket Cefalù 78 – 56; Poule Retrocessione B [5° ritorno]: Olimpia Battiati – Roma Nord Riposto 81 – 71. La Vigor festeggia la promozione in Serie C2, la Fortitudo Ragusa ormai è quasi nella massima serie regionale: questi i responsi che seguono di qualche settimana i successi di Freedom Capo d’Orlando e Basket Cefalù. È stata quindi inutile la vittoria della Futura ad Agrigento, mentre quella del Mascalucia sul Cefalù è importante soprattutto per mettere nella bacheca dei mascalucesi un successo contro una corazzata del girone. L’attenzione si sposta nella Poule Retrocessione, dove l’Olimpia Battiati rischia la retrocessione: ne parliamo a parte.

Promozione Catania [11° ritorno]: Fiumefreddo Libertas – Sport Club Scordia 40 – 52, Siciliamo Ragalna – Vizzini NAPD rinviata, L’Elefantino Catania – Futura Club Catania U21 17/5 19:30, CUS Catania B – Basket Club Paternò B 19/5 21:00, Md Immobiliare Catania – Gad Etna Catania U21 34 – 77, PGS Fides Catania – Basket Club Valverde 58 – 45. La lotta per il secondo posto premia la terza incomoda, cioè la PGS Fides: domina il primo tempo contro uno spento Valverde e poi controlla il risultato fino alla fine. A risultato acquisito, nel finale è assolutamente gratuito il gesto di Di Paola che, marcato da dietro da Antonio Messina, per liberarsi lancia il pallone dietro le spalle dritto in faccia al pivot valverdese. L’espulsione di coach Corallo per le proteste stride con il gesto antisportivo… Anche Elephant-Gad Etna finisce in discussioni, condite da espulsioni e dalle ultime battute della gara non giocate dai padroni di casa. Infine, lo Scordia inanella la 12a vittoria ufficiale a Fiumefreddo e Siciliamo-Vizzini è l’ennesima partita rinviata.

CAMPIONATI FEMMINILI

Serie B Sicilia-Calabria. Niente da fare per la Verga Palermo, sconfitta anche in casa dal Basket Giovane Napoli che viene promosso in B d’Eccellenza. L’ultima chance per le palermitane è di vincere il secondo turno degli spareggi contro le sarde dell’Olmeno, sconfitte dal San Raffaele Roma. Intanto, in un’intervista a “La Sicilia”, il dirigente della Rainbow-Lazùr Alfio Aleo ha parlato dell’ultima stagione, sottolineando le vittorie nel settore giovanile (da ultimo il 5° posto nazionale nel Join the Game), ma non ha ancora confermato ufficialmente se la collaborazione tra le due società continuerà e, sopratutto, con quali ambizioni.

Serie C Sicilia. In tre gare, la Dabliu Palermo supera il Team79 Piazza Armerina ed è promosso in Serie B insieme alla Libertas Agrigento, che aveva sconfitto le catanesi del Valverde.

TABELLINI MANCANTI…

Serie C Sicilia Girone B

San Luigi-Melilli 64-54
San Luigi Acireale:
Mussini 6, Cantone 22, Prudente 8, Messina 8, Rapisarda 5, Spadaro 9, Fichera, Garozzo, Guadalupi, Privitera, Vetrano 6. All. Nicolosi.
CSTL Melilli: Ventura 4, Augeri 20, Brozzu 4, Ricciari, Messina 10, Nicita 4,Minafro, Coppa 12, Grillo, Sgarellino. All. Coppa.
Arbitri: Giorgi di Palermo e Ad ragna di Alcamo.
Parziali: 21-15; 42-32; 54-45.

Melilli-San Luigi 53-66
Palazzetto di Melilli, 22 maggio, 18:00
CSTL Melilli: Ventura, Augeri 7, Brozzu 6, F. Messina 6, Nicita 21, Minafro, G. Coppa 13, Grillo, Sgarellino. All. L. Coppa.
San Luigi Acireale: Mussini 13, Cantone 11, Prudente 3, I. Messina 24, Rapisarda, Spadaro, Fichera, Garozzo, Guadalupi, Privitera, Vetrano 15. All. Nicolosi.
Arbitri: Collura di Gela e Festone di Piazza Armerina.
Parziali: 16-14, 31-31, 46-48.

Settimana precedenteSettimana seguente

1 Trackback / Pingback

  1. Salto a due – 38a settimana - Basket Catanese

I commenti sono bloccati.