«

»

Ecco i gironi dei campionati nazionali

Ancora tutto è provvisorio: mancano i ripescaggi… 11 posti vacanti in C Dil., 7 in B Ecc./f… Catania (B Dil/D, con Napoli, Reggio, Orlandina) e Acireale (C Dil/H) le due etnee superstiti…

SUPERSTITI. Catania e Acireale, le due società etnee che parteciperanno ai campionati nazionali.

È stata resa nota la composizione dei gironi dei campionati nazionali dilettantistici. Le rinunce e i ripescaggi hanno determinato molte novità, ma nei tornei maschili ancora qualcosa cambierà: Forlì e San Severo, certe dell’ammissione alla Legadue al posto delle escluse Fortitudo Bologna e Vigevano, sono ancora presenti nell’organico della Serie A Dilettanti e la loro promozione a tavolino determinerà altri ripescaggi.

In Serie A Dilettanti sono stati allestiti due gironi da 16 squadre; le siciliane Trapani, Agrigento e Patti (neopromossa) sono nel raggruppamento B. La Pallacanestro Catania è confermata nel Girone D di Serie B Dilettanti, a 16 squadre. Al momento sono inserite Bisceglie, Corato, Reggio, Martina, Potenza, Catanzaro, Bernalda e Bari, le neopromosse Benevento, Francavilla, Ceglie e Orlandina; la ripescata Mens Sana Campobasso; il Nuovo Bk. Campobasso e Napoli, che hanno acquistato i titoli di Foggia e Battipaglia. A margine, Bisceglie dovrebbe essere ripescata nella serie superiore, mentre manca Pozzuoli passata nel Girone C; Potenza ha cambiato denominazione (Asd Invicta & Olimpia) e giocherà a Melfi.

Un discorso a parte merita la Serie C Dilettanti: mancano un totale di 11 squadre per completare l’organico e a causa dei ripescaggi il numero è destinato ad aumentare. Vari gironi sono quindi composti da 15 squadre, come l’H, dov’è inserito il Basket Acireale. Gela, Canicattì, Messina, Rosarno, Ragusa, Audax, Cosenza e Delta Salerno saranno ancora avversarie dei granata, e le novità saranno le neopromosse N.P.Salerno, Soverato, Agropoli e Racalmuto, la rinata Battipaglia (che ha scambiato il titolo con Napoli) e il Pontano, trasferito dal Girone F. Dopo le rinunce di Gioia Tauro, San Filippo, Pianopoli e Alcamo, il campionato potrebbe perdere anche Ragusa, papabile per il ripescaggio in B Dil.

Nella femminile, poche novità di rilievo in Serie A1 e Serie A2. Nella massima serie la neopromossa Lucca ha preso il posto della retrocessa Livorno; Priolo è sempre lì. 29 squadre sono ammesse alla serie cadetta: le neopromosse Vigarano e Battipaglia sostituiscono la retrocessa Reggio Emilia, mentre Firenze è stata ripescata. Le novità sono l’ammissione delle finaliste dei play-off di B d’Eccellenza, il College Italia e l’Olimpia La Spezia, e la scomparsa di Livorno e Porto San Giorgio. Alcamo e Ragusa sono nel Girone Sud. In Serie B d’Eccellenza, sono sette le caselle rimaste vuote, anche a causa della defezione della Rainbow Catania. Le siciliane Messina, Palermo e Capo d’Orlando sono nel Girone C2, insieme alle campane, alla risorta Reggio Calabria e al Potenza.

Roberto Quartarone

Vedi anche:
La Rainbow riparte dalla B regionale
Catania e Acireale verificano il budget

648 visite