B Ecc./C – Il Verga Palermo si ferma a Caserta

Prima sconfitta stagionale per la Maddalena Vision in quel di Caserta, in ugrignano_valeria_vergapalermo_001na partita in cui la squadra palermitana si è trovata a rincorrere infruttuosamente le avversarie per tutti e 40 i minuti, lottando comunque sino all’ultimo minuto.

Coach Riva conferma il quintetto iniziale della partita interna contro Stabia: la partenza però non è altrettanto brillante. Caserta va subito in vantaggio grazie ad uno spettacolare inizio da 8 punti consecutivi di Roberta Margio (10-5): la Maddalena Vision fatica ma rimane comunque a contatto con Trevisano e una buona partenza di Manfrè, in miglioramento rispetto alle ultime due uscite.

La formazione casertana mantiene il saldo +6 di fine primo quarto (20-14) anche per tutto il secondo periodo, rintuzzando i tentativi di rientri delle palermitane. La squadra ospite fatica a tirare con buone percentuali, commette qualche ingenuità di troppo e come se non bastasse viene punita anche da un po’ troppi errori di valutazione della coppia arbitrale Pagano-Marino, di sicuro non in giornata di grazia. Manca anche l’apporto di Grignano, messa fuori ritmo dai problemi di falli e non nelle migliori condizioni fisiche. Dopo la prima metà di gioco è però ancora 33-25, un margine insomma tutt’altro che irrecuperabile.

Nel terzo periodo arriva però la svolta in negativo della partita: Caserta con la zona manda ripetutamente fuori fase l’attacco ospite. In 7’ la Maddalena Vision mette soli 2 punti a tabellone, mentre le campane volano sino al +17 (46-29) trascinate dalle terribili sorelle Margio e dalla lunga Minadeo. Trevisano e Dominici suonano la carica per le palermitane nel finale di quarto, ma lo svantaggio rimane molto difficile da recuperare, dato il 49-37 con cui s’arriva agli ultimi 10’.

Dopo un timido tentativo di rimonta, la partita sfugge di nuovo via: Caserta gestisce bene il vantaggio e mette in mostra una scintillante Del Gaudio, che chiude la partita addirittura da top scorer a quota 16 (10 nel solo ultimo periodo). Finisce 67-52, vittoria interna meritata per la squadra di coach Natale, ma onore anche a Corrao e compagne, in grado di lottare sino alla fine.

E’ dunque arrivata la prima sconfitta, in una giornata in cui quasi nulla è andato per il verso giusto: un risultato come questo può servire comunque da monito in vista di un altro big match come il prossimo, quando al Palauditore arriverà La Mia Valle Orlando in un avvincente derby siculo.

 

 

Maddalena Vision Palermo – Trevisano 15, Bonnì 3, Corrao 3, Grignano 8, Manfrè 6; Ferrara 4, Dominici 9, Verona 4, Cassata, Passerini ne. All. Riva.

 

Gymnasium Caserta – R. Margio 13, C. Margio 15, Natale 3, Nuzzo, Minadeo 7; Bargigli 3, Di Cresce, Del Gaudio 16, Guastaferro, Antonetti 10. All. Natale.

 

Arbitri – Pagano di Scafati (SA) e Marino di Mercogliano (AV).

NOTE

Parziali: 20-14, 13-11 (33-25), 16-12 (49-37), 18-15 (67-52).

Falli: Maddalena Vision 23 – Caserta 25. Uscite per falli: Verona (Maddalena Vision) e Minadeo (Caserta).

Tiri liberi: Maddalena Vision 17/36 – Caserta 13/23.

Top statistiche Maddalena Vision: Rimbalzi: Grignano 11, Assist: Trevisano 3, Recuperi: Trevisano 5, Falli subiti: Trevisano, Dominici 5.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*