C Reg. A – Paceco: vittoria sudata contro Bagheria

Paceco (TP) – Nella 3° giornata  del campionato di C regionale, il basket Paceco supera tra le mura amiche la Pall. Bagheria per 68 61 e mantenendosi in vetta alla classifica a punteggio pieno. Match tutt’altro che facile per i ragazzi di Cardillo, che s’impongono solo alla distanza dopo oltre 3 quarti di poco basket e molto nervosismo. I primi 20 minuti sono un mix di errori e falli, in cui le apparizione dalla linea della carità si sprecano. Il primo quarto si chiude sul modesto 14-14 con Paceco che resta a secco da 2, affidandosi solo ai liberi e a 2 triple di Pace e D’Arrigo. Bagheria invece trova qualche canestro in più dal campo, soprattutto nel secondo quarto, dove Corso e compagni trovano il primo vero break del match. Gli ospiti infatti, approfittano della sterilità offensiva di Paceco, che a fine quarto sfocia in un eccesso di nervosismo e un tecnico fischiato alla panchina, permette ai palermitani di allungare fino al massimo vantaggio di 23-34, che manda tutti negli spogliatoi.

paceco_vs_bagheria_foto_bellini_001

Risveglio. La pausa fortunatamente fa bene a Paceco, che dopo 2 quarti sottotono rispolvera le sue bocche da fuoco, trovando finalmente maggior fluidità nella manovra. Oddo, Malizia e Menaldi, sono gli artefici di un parziale di 12-0, che al 24’ minuto porta per la prima volta in vantaggio i locali sul 35-34. Bagheria non si scompone più di tanto e nonostante la sagra delle infrazioni di “passi”, si mantiene in scia grazie a Scianna, che all’ultimo riposo mantiene i suoi sul -4, (49-45). Con l’assenza di Erice e Leone infortunati e la giornata poco proficua di Paolo Poma, le sortite sotto canestro diventano quasi un tabù per Paceco, che si aggrappa ai tiri di Menaldi e ai guizzi di Pace e Malizia per fare finalmente breccia nel muro ospite. Muro che man man si sfalda, indebolito dai numerosi falli commessi,(oltre 30), con molti uomini a rischio 5° fallo. Coach Rosciglione, inizia il valzer della panchina, lasciando libertà di agire al solo Corso, che tiene a galla i suoi fino al 36’ sul 60-55. Il 5° fallo di Scianna  e l’aggressività della difesa 1-3-1 di Paceco, danno finalmente l’allungo decisivo al confronto, chiuso sul definitivo 68 -61. Più ombre che luci stavolta per Paceco, che porta a casa  comunque un match dì puro carattere ed esperienza, aiutato dal sempre numeroso pubblico presente, pronto ogni volta a sostenere i suoi giocatori in ogni circostanza. Prossimo appuntamento, domenica a Palermo contro l’Aquila degli ex Bergamini, Tagliareni e Trevisano.

 

Tabellino:

 

Basket Paceco: Menaldi 16, Pace 15, Malizia 12, D’Arrigo 11, Oddo 10, Castiglione 2, Poma 2.

 

Pall. Bagheria: Corso 21, Scianna 8, mannino 8, Guida 7, Genco 6, Ducato 4, Maggiore 3, Mandalà 2, Paternò 2.

 

A.S. Maltese Michele

 

Foto: Emanuele Bellini

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.