Sette vittorie di fila per la Rainbow!

Generale bel gioco per le etnee, che superano la Stella Palermo di 27 punti… Buon test in vista della superfida casalinga contro il Verga Palermo…

Rainbow Catania – Palermo Stella  66\39
Arbitri: Lorefice-Brugaletta di Ragusa
Parziali: 17/9 – 37/20 – 50/25 – 66/39
Tabellini.
Rainbow Catania: Ferlito 8, Oddo 2, Guerri 13, Gambino 7, Grima 7, Terranella 2, Bellomia 2, Pappalardo 5, Villarruel 15, Quadarella 4, Vinci, Muratore 1.
All. Bianca
Palermo: Vigilante 10, Mattiolo 7, Bianco 5, Greco 7, Governale 2, Ferri, Vitale 8.
All. Riccione

Sette. Sono sette le vittorie consecutive di una Rainbow Catania che vince e convince in casa e fuori casa, e che si prepara ad affrontare la settimana di vigilia prima del match più importante di questa seconda parte di campionato. Sabato prossimo infatti, davanti al pubblico di casa, le atlete di coach Bianca dovranno fare i conti con la capolista Verga Palermo. Test importante per le catanesi in vista dei play off e con il quale dovranno dare conferma degli obiettivi raggiunti e delle potenzialità per il successivo step.

Quello di sabato è stato un match deciso sin dai primi minuti di gioco in cui la Rainbow ha preso in mano le redini dell incontro, andando in fuga fino all ultima sirena. Palermo ha fatto la sua partita, ma non è mai riuscita ad impensierire seriamente le padroni di casa, non essendo mai in effetti capace di contenere le incursioni del reparto offensivo della Rainbow e a mettere in difficoltà la difesa rossoazzurra ben schierata. Top scorer del match, l argentina Villarruel con 15 punti nel suo bottino personale e un gioco sempre più efficace, coadiuvata dalle ottime Guerri, Ferlito, Grima e Gambino, che si sono distinte nei recuperi, nei rimbalzi, nei ribaltamenti, nel girare la palla con la giusta intensità e nell uno contro uno.
Coach Bianca ha potuto effettuare vari cambi e provare varie soluzioni, in cui è emerso un generale bel gioco di squadra, nel quale Pappalardo, Bellomia e Terranella hanno dato non poco il loro personale contributo e in cui non si può non fare riferimento agli evidenti miglioramenti della giovane Quadarella, lunga dalle buone speranze. Dal lato palermitano si sono messe in evidenza Vigilante e Vitale, coadiuvate da Greco e Mattiolo, che con impegno hanno comunque portato a termine la loro prestazione.
Addetto stampa Maria Luisa Lanzerotti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*