Catania Basket Hall of Fame, solo l’inizio

I premiati nella prima edizione della galleria dei migliori… Una manifestazione per ricordare con uno sguardo al futuro…

Foto di gruppo per i partecipanti alla cerimonia per l'80° anniversario dalla nascita del basket catanese (foto Toni Quartarone)

Foto di gruppo per i partecipanti alla cerimonia per l’80° anniversario dalla nascita del basket catanese (foto Toni Quartarone)

Due settimane fa, la cerimonia per l’80° anniversario dalla nascita del basket catanese ha sancito la nascita della Catania Basket Hall of Fame, che annualmente accoglierà via via i migliori prodotti dell’ambiente cestistico etneo. Alla giornata all’hotel Baia Verde di Acicastello, hanno partecipato molte vecchie glorie, arbitri, giocatori, dirigenti, appassionati, anche dalla provincia.

È così che Diomede Tortora (atleta maschile), Daniela Motta (atleta femminile), la Grifone 1959-1960 (squadra) e Santi Puglisi (allenatore) sono i primi a essere ammessi, seguiti dai premi speciali per Totò Trovato, Gianni Di Maria, Vittorio Corona e Gigi Mineo.

Negli anni a venire, il comitato etneo della FIP dovrebbe continuare con questa manifestazione, per dare risalto ai “grandi” del passato. Si potrebbe obiettare che il contesto attuale, tutt’altro che da Hall of Fame, non invoglia a celebrare una pallacanestro che, almeno come prime squadre, non è di primo piano nemmeno in Sicilia. Ma il ricordo non può che far trarre il meglio dalle esperienze positive del passato per lavorare sul futuro che già stiamo costruendo.

Roberto Quartarone

 

//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js

Lascia un commento

Your email address will not be published.