Battiati si conferma sesto: vince anche a Mascalucia

Partita equilibrata: primo e ultimo periodo a favore degli ospiti, la Mens Sana era a +5 a tre minuti dal termine ma si è fatta rimontare fino al -2 finale. Marchesano: «Male al tiro, ma lucidi nei momenti cruciali».

Mascalucia – Battiati 60-62

Parziali: 9-12, 27-30 (18-18); 46-43 (19-13), 60-62 (14-19).

Mens Sana Mascalucia: Greco, Scerra 12, Boschetti 8, Gullotti 4, Gissara 6, Santangelo 6, A. Sciuto 6, Bonfiglio, Arcidiacono, Pasquali 2, Gulinello 16. All.: Giorgianni.

Olimpia Bk. Battiati: Viola 4, Caltabiano 6, Pardo 15, Porto 6, Sibillia 8, Ferrera 18, Agrifoglio, Basile 5, Grasso, Balestrazzi. All.: Marchesano.

Arbitri: Brugaletta e Lorefice di Ragusa.

Ci vuole una partita punto a punto e decisa all’ultimo respiro affinché l’Olimpia Battiati vinca anche il derby di ritorno contro la Mens Sana Mascalucia e consolidi il sesto posto in classifica. I ragazzi di Gabriele Giorgianni rimangono quindi penultimi, ma non disperano vista la grande distanza dal fanalino di coda Augusta.

Entrambe le squadre sono ben messe in campo, e l’equilibrio si riflette sì nelle percentuali basse al tiro, ma anche nel sano agonismo. Dopo un primo parziale a favore degli ospiti e un secondo equilibrato, Mascalucia ha provato a prendere il largo, complici i punti di Salvo Gulinello e Manuel Scerra. Negli ultimi tre minuti di gara, tuttavia, avviene il sorpasso. Da -5, i biancorossi trascinati da Alessandro Ferrera rimontano e vanno fino al +3. Il tabellone del PalaWagner segna alla fine 60-62 per gli ospiti.

«Bravi i miei ragazzi – ha dichiarato coachGiuseppe Marchesano – che anche se con una giornata negativa al tiro sono riusciti a non concedere break decisivi e essere lucidi nei momenti cruciali,  sopratutto in difesa».

R.B.C.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*