Paternò chiede aiuto: è a rischio chiusura

Comunicato della società: «Sarebbe una sconfitta per tutti»… Il sindaco Mangano: «Dobbiamo mobilitare il possibile e l’impossibile»…

«La società asd Basket Club Paternò, dopo 40 anni di attività, comunica ufficialmente che quest’anno, date le difficoltà economiche, potrebbe non partecipare a nessun campionato. Vista la valenza sociale che lo sport ricopre, sarebbe una sconfitta per tutti non riuscire a salvare una società che al momento attuale ha circa 100 tesserati tra settori giovanili e prima squadra e che inoltre si è sempre distinta per correttezza e sportività. Il comunicato ha l’obiettivo di sensibilizzare la società civile, le figure politiche e imprenditoriali che operano sul nostro territorio. Certi di un riscontro entro il giorno 8 luglio 2013, ultima data utile per l’affiliazione, porgiamo distinti saluti».

Con garbo e stile, la società etnea lancia il suo grido d’allarme. Negli ultimi anni si è tentato di fare della società biancorossa un punto di forza dell’area pedemontana, dopo il ridimensionamento di Adrano. Due anni di DNC hanno consegnato un miracolo e una retrocessione facendo giocare solo elementi locali. Il settore giovanile si ritaglia i suoi spazi. Tutto questo con un budget minimo.

Al grido ha già risposto su facebook il sindaco,Mauro Mangano, senza far molte promesse: «Sono stato informato dall’assessore di quanto si sta tentando di fare, ed altro stiamo programmando insieme. Certo che dobbiamo mobilitare il possibile e l’impossibile per far vivere ogni realtà che a Paternò fa sport davvero, aggregando, educando, divertendo. il resto lo chiameranno spettacolo, business, ma non ci interessa poi tanto».

Dopo tanti soldi spesi nel calcio, è ora che gli imprenditori locali sostengano una società che potrebbe ripartire da subito dalla Serie C regionale e continuare la sua attività di aggregazione giovanile, punto di forza sin dalla ripartenza dalla Promozione del 2006.

Roberto Quartarone

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*