Olympia-Catania, ci sono coach e quintetto

Porchi in panchina… Confermate Melissari, Antonelli e Servillo, arrivano Pavia e Buzzanca… La straniera sarà la ceca Březinová...

Con il numero 5, Servillo affronta al Rainbow due anni fa in Serie B (foto Basketct)

Dopo varie indiscrezioni sulla possibile composizione del roster della nuova Olympia 68 Catania, sono arrivate tutte d’un colpo le ufficializzazioni del nuovo coach e di cinque elementi che comporranno il quintetto titolare. La formazione, che si è trasferita da Reggio Calabria a Catania, sarà allenata da Enzo Porchi, coach reggino che ha guidato per anni la PCR Messina in Serie A1 e il cui ultimo successo è stata la promozione in A2 di Reggio Calabria.

Il coach si avvarrà della straniera Renáta Březinová, pivot di 191 cm classe 1990. Nata a Brno, ha vinto una medaglia di bronzo agli Europei U18 del 2008 e ha giocato nel BLK VŠE di Praga. L’altro nuovo acquisto è Enrica Pavia, play-guardia di 176 cm nata nel 1989 a Marsala. La siciliana torna nell’Isola dopo le esperienze a Pozzuoli e Umbertide in A1. Terzo innesto è Mara Buzzanca, la guardia giramondo nata a Milazzo nel 1976 e ancora capace di spostare gli equilibri di una partita; nelle ultime stagioni ha giocato a Ragusa e Salerno.

Aumentano invece le riconferme. Dopo la guardia Giulia Melissari, sono state confermate anche Sara Antonelli, pivot del 1989, e Daniela Servillo, play anche lei classe ’89. «È una giocatrice – ha dichiarato su Antonelli il presidente Pasquale Melissari – a cui tengo molto e ritengo che ancora non ha espresso il suo potenziale, in quest’anno sicuramente riuscirà a sorprendere tutti. Oramai con un passo si appende al ferro del canestro, sarebbe meraviglioso vederla schiacciare!»

A far parte del roster di A2 saranno infine le riconfermate catanesi Marzia Ferlito e Giuliana La Manna, per dare il loro fondamentale supporto in questa nuova esperienza nell’importante palcoscenico della serie A2, provenienti dalla Rainbow Basket, e che ormai da anni “vestono” con passione e massima dedizione i colori rossoazzurri.

R.B.C.

 

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.