Cristiano Ferrara: ottima partenza a Torino

L’ex play del CUS gioca con l’Under-17 della PMS… «L’ambiente mi ha accolto benissimo»… «Coronato il sogno che avevo da bambino»…

Cristiano Ferrara durante le finali U19 2013 (foto R. Quartarone)
Cristiano Ferrara durante le finali U19 2013 (foto R. Quartarone)

Una volta, l’obiettivo dei catanesi che si trasferivano a Torino era lavorare nell’industria automobilistica. Oggi c’è anche chi emigra per giocare a basket. Cristiano Ferrara, ad esempio: ha lasciato la sua Catania per vestire la maglia della PMS Torino. Gli occhi sul playmaker, cresciuto nel CUS e lo scorso anno esordiente in Serie C2 (18 presenze e 67 punti all’attivo), erano già puntati dalle vittorie ai Giochi delle Isole e alle finali regionali Under-19 dello scorso anno e a fine estate è arrivata la grande occasione.

«Verso la fine di settembre – ci racconta – ho fatto un provino con la PMS, che ha deciso di tenermi. Ho deciso di accettare, coronando il sogno che avevo fin da bambino. Ormai sono qui da un mese e sono contentissimo dell’ambiente cestistico e non: sono stato accolto benissimo. La società è ottima, la prima squadra è partita molto bene in DNA Gold e soprattutto si tiene molto al lavoro di noi giovani. Anche per quanto riguarda la mia annata siamo partiti bene: tre vittorie su tre in Under-17 . A distanza di un mese posso dirti tranquillamente che sono felicissimo della scelta che ho fatto e che la rifarei».

Mentre gli ex compagni stanno ben figurando con il Basket Acireale in DNC e devono ancora trovare la quadratura del cerchio in C2, Ferrara ha un’opportunità seria per poter crescere e ambire a qualcosa di più. Curiosamente, anche l’altro catanese vincitore dell’ultimo torneo isolàno in Corsica, Gabriele Frazzetto, è emigrato. Entrambi, magari, con la speranza di tornare da giocatori affermati.

Roberto Quartarone
Twitter: @rojoazul86

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*