Acireale getta alle ortiche la vittoria a Cosenza

Alberto Marzo e Signorelli infortunati, Moretti in giornata no… Lombardo, Guzzo e Vazzana spengono le ambizioni degli ospiti… Ultimo quarto decisivo…

Cosenza-Acireale 71-64

Cosenza: Delli Carri 10, Rotundo 6, Pellegrino 9, Guzzo 14, Lombardo 22, Coscarella, Vazzana 10, Calabrese. All.re: Binetti. Tiri da tre punti: Vazzana 2, Pellegrino 1, Guzzo 4, Lombardo 3. Tiri liberi 13 su 18

Acireale: Marzo P. 25, Signorelli, Arena 2, Moretti 9, Lo Faro, Grasso, Russo 6, Marzo A. 12, Arcidiacono 4, Persano 6. All.re: Russo. Tiri da tre punti: Marzo P. 3, Moretti 1, Marzo A. 1. Tiri liberi: 5 su 11

Parziali: 1° quarto 22 a 25; 2° q. 16 a 18; 3° q. 16 a 16; 4° q. 17 a 5

Arbitri: Sigg. Pelliccia e Puzio di Napoli

 

Un’Acireale scriteriata, a dir poco, butta alle ortiche una vittoria sulla quale nessuno avrebbe avuto da ridire. Eppure vince Cosenza che è rimasto sempre aggrappato alla partita trovando nelle soluzioni da tre punti la sola risorsa utilizzabile, contro un quintetto acese attento e diligente ma su cui alla fine hanno pesato molto gli infortuni di Alberto Marzo e di Signorelli (quest’ultimo toccato duro da Lombardo in una sua entrata a canestro). Nonostante la serata no di Moretti, Acireale ha costretto i padroni di casa a un inseguimento costante con un massimo vantaggio degli atleti ospiti di sette punti. Ogni volta, però, puntualmente le triple dei vari Lombardo, Guzzo e Vazzana spegnevano sul nascere gli allunghi granata. Ed è proprio un tre punti di Guzzo che nell’ultimo quarto sigla il sorpasso su un Acireale, forse anche scarico ed oltremodo innervosito dagli infortuni. E per gli esperti atleti locali è facile approfittarne, pescando il jolly della vittoria in un quarto finito 17 a 5 per Cosenza. Peccato!

Adesso bisogna pensare alla prossima gara che vedrà il Basket Acireale ricevere la Nuova Pallacanestro Marsala di coach Grillo.

 

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*