Aci Bonaccorsi più forte di tutti i problemi

Vittoria di misura su Adrano malgrado gli stravolgimenti… Ancora al terzo posto con Gravina… Adrano senza Livera fallisce la rimonta…

Aci Bonaccorsi – Adrano 63-62
Parziali: 26-10, 9-24, 17-14, 11-14

Aci Bonaccorsi: Prudente 17, M. Garozzo 10, Privitera © 13, Mazzerbo 11, Torrisi 6, Raciti 2, Maugeri 14, Rizzo. All.: Formica.
Adrano: R. Leanza 2, G. Leanza 23, De Masi © 7, Ricceri 6, Bulla 10, V. Bascetta 2, Russo 7, M. Bascetta 5. All.: Morelli.
Arbitri: Barberi e Calandra.

Sfrattato dal campo, con un organico falcidiato, orfano del coach… Aci Bonaccorsi non sta passando un bel periodo, ma resta comunque tra le prime del girone, dopo aver battuto d’un soffio Adrano. L’esperienza è valsa i due punti per i bonaccorsesi, che sul neutro del San Luigi di Acireale hanno fatto del loro meglio e si sono così assestati al terzo posto a braccetto con Gravina.

Malgrado le assenze di Vetrano (impegnato per altre due giornate per lavoro), Casiraghi e Antronaco (almeno tre settimane di stop per infortunio) e di capitan Panicola (per problemi di tesseramento), Aci Bonaccorsi parte forte e mette sotto un Adrano a cui mancava Orazio Livera, tassello fondamentale sotto canestro. Ma i giovani di Morelli si sono dimostrati all’altezza, hanno recuperato 16 punti di svantaggio e fino all’ultimo hanno rischiato il colpaccio, ma alla fine si sono arresti di un punto. 

Francesco Formica, subentrato a Giacomo Corallo (che non ha più in cura la prima squadra per problemi personali), ha così potuto festeggiare la prima vittoria “casalinga” fuori dal campo di casa, in attesa che i problemi burocratici permettano i bianconeri di tornare a giocare davanti al proprio pubblico.

Ikoichi Aida

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*