Quinto stop di fila della decimata Lazùr

Bruni, Buscema, Carbone, Manganaro e Condarelli ko… Ultimo quarto orgoglioso, ma non basta… Gecheva ispirata, Bursi e compagne tracciano il pesante divario…

Stella – Lazùr 58-33
Progressivo: 13-10, 29-13; 44-22.

Stella Basket Palermo: Ventimiglia n.e., Celona 2, Bartolotta n.e., Lo Bianco 2, Vigilante 2, Lo Giudice 7, Mattiolo 2, Scrima 10, Mineo 12, Bianco, Bursi 9, Trevisano 12, All Orecchio.
Lazur Catania: Spata 3, Miceli, Licciardello 4, Gecheva 14, Hristrova 2, Messina 5, Condarelli ne, Tropea 3, Guastella 2, Raniolo, All Catanzaro.
Arbitri La Barbera, Calandra di Palermo

Priva delle indisponibili Bruni, Buscema, Carbone, Manganaro e con Condarelli a referto solo per onor di firma ma non ancora completamente ristabilita, la Lazùr Catania incassa la quinta sconfitta consecutiva, cedendo nettamente al fanalino di coda Stella Basket Palermo. La presenza in campo delle bulgare Hristova e soprattutto di una ispirata Gecheva, autrice alla fine di 14 punti, non basta alla giovane formazione catanese per opporsi all’asfissiante zone-press che le avversarie palermitane dimostrano di sapere bene interpretare per tutta la durata dell’incontro.

Così, dopo un primo quarto sostanzialmente equilibrato, nel quale le lazurine riescono a contenere le giocate di Bursi e compagne, nel secondo e nel terzo quarto, le under catanesi non riescono a stringere le maglie difensive e a sviluppare un corale gioco d’attacco, fatto più di iniziative personali che dell’applicazione degli schemi su cui si lavora in settimana. Matura di conseguenza il divario finale che un orgoglioso quanto inutile ultimo quarto non riesce a contenere.

E adesso le ragazze di coach Catanzaro si apprestano ad affrontare la settimana che precede la stracittadina contro la Rainbow, consapevoli che solo un intenso lavoro tecnico e atletico, potrà consentire di recuperare il gap nei confronti di avversarie più esperte e quotate. In tal senso sarà fondamentale il ritrovato apporto di capitan Bruni che dall’ alto della sua notevole esperienza, potrà aiutare le più piccole nel progetto di crescita, principale obiettivo di questa stagione della formazione del presidente Cicero.

Ufficio stampa Lazùr Catania

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*