Pol. Alfa campione d’inverno della D

Mix di pilastri e promesse… Superate tutte le avversarie, tra cui Priolo, Mascalucia, Grottacalda e Akrai… Il lungo cammino verso la Serie C2…

La Polisportiva Alfa che partecipa alla Serie D e all'Under-19.
La Polisportiva Alfa che partecipa alla Serie D e all’Under-19.

È una matricola, ma è come se fosse una veterana. La Polisportiva Alfa ha vinto il girone d’andata del Sottogirone A della Serie D, vincendo tutte le partite disputate. Le avversarie sono toste: i “nuovi corsi” di Priolo, che ha raccolto l’eredità di Melilli, e Mascalucia, reduce da ottime annate in Serie C2, più i navigati Grottacalda, che conta su un gruppo rodato, e Akrai, ritornato in pista dopo la mazzata della finale play-off dello scorso anno.

La formazione che gioca al Leonardo da Vinci, costruita dal presidente Nico Torrisi e dai dirigenti Carmelo Carbone e Mario Litrico, conta su alcuni pilastri del basket etneo degli ultimi anni, come Nino Valenti e Ciccio Marino, e su volti che nel recente passato erano annoverati tra le promesse più interessanti, come Andrea Saccà e Alberto Pennisi. A loro si aggiungono inoltre i ragazzi impegnati nell’Under-19 (al momento fermi al di sotto della metà della classifica). La ciliegina è il coach, Davide Di Masi, alla sua seconda stagione senior dopo aver vinto la Promozione pochi mesi fa.

Le partite, finora, non sono mai state facili e il cammino verso la Serie C2 è ancora lungo. Per vincere la concorrenza delle avversarie (soprattutto quel Priolo che conta sui fuoriclasse Nicita e Ivan Messina), bisognerà superare indenni la fase a orologio, la fase finale e lo spareggio. Per quello, c’è tempo fino a metà aprile. Intanto, ci si può continuare a divertire.

Roberto Quartarone
Twitter: @rojoazul86

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*