Catanzaro: «Azzurrina, sono pronto»

Il coach della Lazùr Catania torna nei quadri tecnici di Azzurrina, al fianco di Ninni Gebbia… «Le annate 2000 e 2001 hanno buoni prospetti, sarà dura dopo Musumeci e Recupido»…

Gianni Catanzaro con Martina De Lucia (foto G. Lazzara)
Gianni Catanzaro con Martina De Lucia (foto G. Lazzara)

Domenica sono stati resi noti i nuovi quadri tecnici del progetto Azzurrina: il responsabile tecnico territoriale Piero Musumeci e l’allenatore Gianni Recupido hanno infatti lasciato il posto a Ninni Gebbia e Gianni Catanzaro. Un avvicendamento dovuto agli impegni dei primi due con le proprie società, ma che riporta in pista l’ex allenatore recentemente è tornato nella sua Virtus Ragusa per occuparsi dell’accordo giovanile con la Pègaso, e l’attuale head coach della Lazùr Catania.

«Il progetto Azzurrina – afferma Catanzaro – è ben diverso rispetto a quando ero responsabile di Sicilia Azzurra, è più impegnativo perché riguarda anche il Settore squadre nazionali. Sono contento della presenza di Gebbia, perché la sua lunghissima esperienza è una garanzia della buona riuscita del progetto. Ringrazio il presidente Antonio Rescifina e tutto il consiglio della FIP Sicilia per la rinnovata fiducia. Anche se sarà dura prendere il posto di Musumeci e Recupido, che hanno fatto così bene l’anno scorso, le annate 2000 e 2001 hanno buoni prospetti: sono pronto, non vedo l’ora d’iniziare!»

L’obiettivo sarà ora prepararsi al Trofeo delle Regioni e seguire le ragazze in vista dei raduni delle Nazionali giovanili, con rinnovato entusiasmo.

Roberto Quartarone
Twitter: @rojoazul86

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.