Il CUS fa suo il derby per la zona spareggi

I catanesi si dimostrano compatti ed equilibrati… Adrano subisce sotto canestro, rimonta e manca il sorpasso… Il 12-0 nel primo periodo, il 20-20 e Selmi chiude la gara…

CUS Catania-Adrano 62-57
Parziali: 17-4, 32-24 (15-20); 46-39 (14-15), 62-57 (16-16).
Palestra Cus di Catania, 5 gennaio 2015, 21:00

CUS Catania 2003: Dinicola 1, Strano 5, Martello 3, Selmi 7, Giarrusso, Leonardi 1, Bonaccorsi 4, Lo Faro 16, Cuccia 1, Elia 10, Fichera, Santonocito © 14. All.: Malagò.
Sporting Club Adrano: Sortino 23, Riganati, Verzì 12, Russo 2, Leanza 10, D. Bascetta 2, De Masi © 2, M. Bascetta 4, Di Stefano ne, Amoroso 2, Pignato, La Mela. All.: Castiglione. Vice: Bua.
Arbitri: Perrone e La Macchia. Udc: Borzì e Quartarone.

Il CUS si rilancia, Adrano scivola fuori dalla zona promozione: il recupero della nona giornata, in contemporanea con l’All-Star Game di categoria, spinge i catanesi in zona spareggi e dimostra, ancora una volta, la forza di un gruppo compatto ed equilibrato. Adrano invece paga un avvio pessimo, rimonta e rimane in partita fino all’ultimo, ma manca sempre il colpo del sorpasso e, quando Sortino è troppo marcato, finisce per andare all’arrembaggio e peccare di precisione.

Tanti falli frammentano la partita sin dall’avvio. Dopo il 5-4, l’asse Lo Faro-Santonocito timbra un break di 12-0. Arriva poi il pari sul 20-20, con le triple di Sortino e Leanza. I cussini sfruttano i secondi tiri (quando Verzì è in panca, i bianconeri soffrono al rimbalzo) e arrivano fino al +11. L’ultimo tentativo di rimonta dei mai domi adraniti è spento da due triple di Selmi.

Roberto Quartarone
da La Sicilia

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*