Aci Bonaccorsi solido contro Mascalucia

Partita a lungo in equilibrio, con Johnson e Mazzerbo sugli scudi… Le triple di Costanzo tracciano il solco… I giovani mascalucesi sempre protagonisti…

Mascalucia-Aci Bonaccorsi 71-81
Parziali:
20-22, 34-38 (14-16); 49-62 (15-24), 71-81 (22-19).
PalaSport di Mascalucia, 11 gennaio, 18:00

Mens Sana Mascalucia: Gulinello 9, Scerra 18, Roccella, Zafarana, Gissara © 2, Battiato 4, Bonfiglio, Boschetti 13, S. Costanzo, Johnson 23, E. Pappalardo 2, G. Pappalardo. All.: Giorgianni.
Pallacanestro Aci Bonaccorsi: Vigo 1, Catalano 15, Prudente 17, M. Costanzo 14, Mazzerbo © 26, Cacciato 6, Brischetto ne, Borzì 2, Casella. All.: Formica.
Arbitri: D’Arrigo e Parisi. Udc: Quartarone e La Mantia.

Aci Bonaccorsi è solido e non trema di fronte a una buona Mens Sana: due periodi in equilibrio, poi gli ospiti prendono quel vantaggio che vale i due punti in classifica. Manuel Scerra parte alla grande per i padroni di casa, ma gli ospiti sfruttano al massimo i viaggi in lunetta con un mortifero Mazzerbo e costruiscono un primo vantaggio. A ogni azione corrisponde una reazione, così non bastano le triple di Boschetti o i punti di Prudente per spezzare l’equilibrio. È Michele Costanzo che lo fa: tre triple nel terzo periodo annullano la reazione di Johnson, l’impegno di Zafarana, Battiato ed E. Pappalardo non basta per rientrare in partita, né i punti di Gulinello. Nel finale, il tentativo di rimonta si ferma sul -10. Aci Bonaccorsi continua così la rincorsa al secondo posto a fianco di Priolo; Mascalucia è ancora impantanato al penultimo posto insieme a Palagonia.

Roberto Quartarone

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*