Quinta vittoria di fila per la Lazùr

Venti punti di scarto rifilati a Castellammare… Ripellino recuperata dell’ultimo minuto… Secondo quarto decisivo nella vittoria finale… 27 punti di Eric…

2015-039_lazurcastellammare

LAZUR BASKET CATANIA-NOVA BASKET CASTELLAMARE 65-45

PARZIALI : 21-12; 35-20; 50-33; 65-45

LAZUR BASKET CATANIA: Eric 27, Licciardello 10,   Cutugno 4, Bruni 8, Hristova 3, Messina, Lombardo 2, Privitera,  Buscema, Gioia 11, Ripellino. Allenatore Giovanni Catanzaro.

NOVA BASKET CASTELLAMARE: Laudicina 6, Rappa V. 4, Ganci 4, Fazio 11, Reale 2, Vaccaro 7,  Rappa D. 3, Vigilante 8. Allenatore: Maura D’Anna

ARBITRI: Barbagallo di Acireale e De Nicola di Belpasso

Loretta Vaccaro attacca Gioia e Bruni (foto Anna Daniele)
Loretta Vaccaro attacca Gioia e Bruni (foto Anna Daniele)

La Lazur chiude il girone d’andata con la quinta vittoria consecutiva, superando la Nova Basket Castellamare do coach Maura D’Anna e si conferma vice-capolista solitaria del campionato di serie C femminile. Priva dell’infortunata dell’ultimo minuto Monica Pistritto, colpita da un risentimento appendicolare e di Nisia Grosso, alle prese con i postumi della frattura al piede, coach Catanzaro recupera all’ultimo istante Ripellino e schiera come starting five il quintetto titolare. Dopo un inizio con il freno a mano inserito che vale il parziale di 6-10 per Castellamare, le lazurine piazzano un break di 15-2 che vale il + 9 alla fine del primo parziale. Ma è secondo quarto quello decisivo: le giocate del duo Eric-Licciardello, ben supportate dall’ottimo lavoro sotto le plance di Licia Gioia, consente alla formazione di coach Catanzaro di andare all’intervallo sul punteggio di  35-20. Poco da dire sui restanti due quarti, in cui la Lazur controlla il match, pur palesando qualche distrazione difensiva e un gioco offensivo non sempre fluido.

‘ Sono contento per come la squadra riesce a gestire l’incontro – ha dichiarato coach Catanzaro al termine dell’incontro – ma serve più continuità nelle varie fasi del match per poter disputare un girone di ritorno all’altezza delle nostre possibilità e dei nostro obiettivi stagionale’. Da segnalare l’ottima prestazione della ‘stella’ Eric, autrice alla fine di 27 punti e assoluta dominatrice dell’incontro.

Dopo un turno di riposo, la Lazur giocherà la prima partita del girone di ritorno giorno 31 gennaio alle ore 18 al PalArcidiacono, affrontando la Nuova Trogylos Priolo di Susanna Bonfiglio.

‘Comunicazioni e media’ Lazur Basket Catania

La photogallery di Anna Daniele su Facebook

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*