San Filippo Neri-Rainbow, amicizia rinsaldata

A due settimane dai fatti della partita Under-13/F, i presidenti delle due società Barletta e Ferlito mandano un comunicato congiunto in cui precisano alcuni punti…

Il presidente della Rainbow Catania Dott. Fabio Ferlito e il presidente della PGS San Filippo Neri Dott. Lorenzo Barletta in considerazione della stima reciproca e dispiaciuti dei fatti avvenuti presso il San Filippo Neri durante la partita Under 13 femminile, tengono a precisare quanto segue:

  1. Riteniamo disdicevole e ingiustificabile un atteggiamento aggressivo e/o violento da parte di qualunque persona voglia approcciarsi al mondo dello sport da spettatore o da tesserato.
  2. Crediamo fortemente nel valore dello sport come strumento di educazione per i giovani. Combatteremo aspramente dunque ogni attacco che possa ledere tale principio, ricordando a tutti che l’arma della non violenza è il migliore strumento, segno di maggiore forza e dignità.
  3. Non accettiamo che chiunque venga ad assistere alle nostre partite metta in atto atteggiamenti che possano turbare il sano agonismo di un incontro sportivo.
  4. Non crediamo che durante i fatti accaduti si sia contravvenuto ai principi del “Codice di comportamento sportivo” del CONI, né si sia lesa la privacy di alcuno.

La Rainbow Catania, nella persona del suo presidente, è consapevole che i fatti avvenuti in campo richiedevano un intervento del presidente della PGS San Filippo Neri il quale si adoperava per sedare gli animi dei tifosi della squadra ospite non volendo entrare nel merito specifico sportivo dell’evento in svolgimento. A tal proposito reitera, nell’occasione, i sensi della più completa considerazione ed amicizia nei confronti del direttore dell’Oratorio e presidente della PGS San Filippo Neri.

Lorenzo Barletta e Fabio Ferlito

Vedi anche:
L’esempio peggiore per gli adolescenti
La Rainbow si dissocia da qualsiasi atto di violenza

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.