L’Alfa rimonta e vince sul Cus Catania

Partita che sembrava segnata, ma nell’ultimo periodo i padroni di casa si scatenano… Vetrano e Selmi topscorer… Sabato il ritorno al Cus…

2015-067_alfacus

Selmi entra a canestro (foto G. Lazzara)
Selmi entra a canestro (foto G. Lazzara)

Alfa-Cus 76-66
Parziali: 14-21, 30-37 (16-16); 49-58 (19-21), 76-66 (27-8).
Leonardo da Vinci di Catania, 11 aprile, 18:30

Polisportiva Alfa Catania: Catotti 10, Valenti, Saccà © 18, Marino 7, Vetrano 22, Licciardello 3, Puglisi, Pennisi 2, Marchetta ne, Gambino 14. All.: Di Masi.
Cus Catania 2003: Cuccia 2, Dinicola 13, Arena 1, Strano 2, Santonocito © 8, Selmi 20, Porto 4, Giarrusso 2, Sgroi ne, Abramo 6, Fichera 2, Grasso 6. All.: Malagò.
Arbitri: Savoca e Mucella. Udc: Calcagno, Parisi e Viola.

Il pienone del Leonardo da Vinci è ripagato da un derby sorprendente, che ha premiato l’Alfa di ben 10 punti, preziosissimi nell’ottica della serie basata solo su andata e ritorno. Gli ospiti schierano Arena e Abramo, scesi appositamente dal piano superiore (hanno giocato tutto l’anno con Acireale) e dominano la scena fino al terzo periodo. La partita è quasi scontata: Selmi conduce i suoi a un vantaggio di una decina di punti che sembra decidere la gara. E poi l’esperienza dell’Alfa salta fuori: due triple di Gambino, una a testa per Saccà e Marino, i canestri di Vetrano decretano un clamoroso ribaltone. +10, dunque, e tutto rimandato a sabato. Chi vince, stacca il pass per la nuova Serie C unica.

R.B.C.

La photogallery di Giuseppe Lazzara su Facebook: uno e due.

3 Commenti

  1. Per i dirigenti del Cus e dell’Alfa… o qualche giornalista…
    Dato che il ritorno si svolgerà a porte chiuse, qualcuno porti una telecamera..e trasmetta la partita in streaming… su youtube, ustream o livestream… Non è difficile…
    Tanti siamo gli appassionati che vorrebbero seguirla…

  2. potevano anche pagare la multa quelli del cus o giocare in un altro campo….mahhh…che società….una finale a porte chiuse….squallido…

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.