L’Olimpia Battiati U-13 trionfa al JtG

Lo Iacono, Signorino, Ventura e Galasso si laureano campioni regionali… Verso le finali di Jesolo il 23 e 24 maggio… L’esultanza di Viola e Riela… Il cammino per la finale…

2015-068_obattiatijtg

Andrea Lo Iacono, Gabriele Signorino, Alessio Ventura, Andrea Galasso: i vincitori del Join the Game Sicilia Under-13 2015
Andrea Lo Iacono, Gabriele Signorino, Alessio Ventura, Andrea Galasso: i vincitori del Join the Game Sicilia Under-13 2015. Nella foto di copertina: Fabrizio Pistritto, Alessandro Vicari, Mattia Viola, Andrea Lo Iacono, Gabriele Signorino, Alessio Ventura, Andrea Galasso, Carmelo Viola, Salvo Curella.

Il Join the Game 2015 si è chiuso in Sicilia con la vittoria di due habituée del torneo (l’Ad Maiora Ragusa, campionessa U13/F, e il Verga Palermo, U14/F) e due outsider che hanno conquistato le due categorie maschili: l’Amatori Messina per l’Under-14 e l’Olimpia Battiati per l’Under-13. Il trionfo degli aquilotti dei coach Carmelo e Mattia Viola è ancor più importante perché riporta la provincia etnea a un titolo regionale di categoria a distanza di tre anni (l’ultima impresa nel maschile era stata compiuta dal Gravina nel 2011 e 2012).

Andrea Lo Iacono, Gabriele Signorino, Alessio Ventura e Andrea Galasso sono i quattro biancorossi che hanno festeggiato domenica al PalaPadua di Ragusa la conquista del pass per le finali di Jesolo, il 23 e 24 maggio prossimi. Il cammino è stato sorprendente considerando che nella fase provinciale era stato il Cus Catania a imporsi proprio in finale Under-13, ma nella fase regionale la musica è stata ben diversa.

«Da due anni siamo ripartiti dalla base del settore giovanile e i risultati già si vedono», commenta il presidente-coach Carmelo Viola, che ha seguito i ragazzi nel lungo cammino verso il successo. Si è partiti dal gironcino di qualificazione, con l’Olimpia che ha chiuso seconda e ha vinto contro Alias Barcellona E e Roncalli Piazza Armerina. Ai quarti è il turno della Virtus Trapani, prima in un altro raggruppamento, ma superata agevolmente. In semifinale l’avversaria è il Basket Comiso 2010 e arriva la sorprendente qualificazione per la semifinale. È il Costa d’Orlando a contendere il titolo regionale: cinque minuti di gioco determinato permettono al quartetto catanese di laurearsi campione nel 3vs3.

«Quale dirigente della società – scrive Salvo Riela, dirigente della società – ringrazio i ragazzi tutti, le loro famiglie, che seguono con grande passione, i loro piccoli campioni, il coach Mattia Viola, e doppi auguri a Carmelo Viola, che festeggia, insieme al successo, il suo compleanno». La squadra è stata accompagnata anche dall’altro dirigente Signorino, che ha aiutato nell’organizzazione e contribuisce anche a supportare l’Under-13.

Roberto Quartarone
Twitter: @rojoazul86

1 Commento

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*