Rainbow: punto di traino per le giovani

Ancora ambiziosa la società catanese… Di Piazza: «Discorso a lungo raggio con le giovani»… «Coppa predispone le linee guida per lo staff tecnico»…

La finale dei play-off persa è solo un trampolino verso un’altra stagione che vuole essere d’alto livello per la Rainbow Catania, che parteciperà ancora al campionato misto B/C con ambizioni identiche per la prima squadra e più alte per le giovanili. «Stiamo facendo un discorso a largo raggio – afferma coach Gabriella Di Piazza –: la prima squadra è il punto di traino della crescita qualitativa e quantitativa del settore giovanile, la società sta investendo. È stato attrezzato un residente, Marzia Ferlito, Susanna Bonfiglio e Tania Seino lavoreranno per far crescere le nostre ragazze. Faremo i campionati U-16 e U-14, con l’U-20 sotto la bandiera di Priolo».

In prima squadra, dopo l’addio di Ferretti, c’è qualche novità. «Daremo grande spazio alle ragazze più giovani – prosegue Di Piazza – dopo il ritorno di Cocina e Capici da Forlì, più Gandolfo, Magrì, Chiarella e Villarruel che saranno valorizzate: sono patrimonio della società. Sarà un campionato non livellato, unendo Serie B e C. La presenza di Santino Coppa, che sta predisponendo le linee guida per dare un’impostazione unica e autorevole allo staff tecnico, e l’attenzione delle ragazze sono uno stimolo in più per tutto l’ambiente».

Roster: play Bonfiglio, Parisi, Magrì, Gandolfo; guardie Villarruel, Cocina, Capici, Bruni, Distefano; guardia-ala Ferlito; ali-centri La Manna, Chiarella, Bruno.

 

Roberto Quartarone
da La Sicilia

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*