È Igbanugo l’ultimo tassello del Gravina

Il lungo nigeriano ha firmato per la squadra di Mike Del Vecchio… Esperienze in Toscana, Molise, Marche e Finlandia…

Lo Nigro e Igbanugo
Lo Nigro e Igbanugo

Il pacchetto lunghi del Gravina diventa ancor più solido con l’innesto dell’ala grande nigeriana Andy Igbanugo. Classe 1987, 202 cm per 95 kg, così lo presenta il team manager Livio Lo Nigro: «Buona mobilità di piedi, ottimo tiro sia dalla media che dalla lunga distanza, grande rimbalzista e stoppatore. Buon difensore anche su giocatori più veloci o più fisici».

Igbanugo si aggiunge a Verzì, Paglia, Livera e Asero per uno dei reparti meglio assortiti della categoria. Mike Del Vecchio lo conosce per averlo visto già a Termoli, ma le sue esperienze italiane risalgono già al 2007, quando iniziò ad andare in giro tra Grosseto, Pistoia, Isernia, Campobasso e Pesaro. Ha esperienze anche in patria e in Finlandia, ha disputato l’AfroBasket con la sua Nazionale U-20 e viene da Enugu, città natale di Jay-Jay Okocha, uno dei calciatori nigeriani più forti di sempre.

Roberto Quartarone
Twitter: @rojoazul86

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*