«

»

Raduno CTF: 50 ragazze visionate da Gebbia

«Grande partecipazione di istruttori, allenatori e dirigenti»… D’Anna, Buzzanca e Giustino visionano le 2001 e 2002… Prossimo impegno: Memorial Fabbri…

Le ragazze del CTF e lo staff

Le ragazze del CTF e lo staff

Oltre cinquanta le atlete convocate a Messina dal Centro Tecnico Federale Femminile Sicilia per il raduno del 25 ottobre. “Una giornata corposa”, è stata definita dall’Rtt Ninni Gebbia, con diverse sessioni di allenamenti mattutine e pomeridiane, distinte tra i gruppi delle 2001, 2002 e 2003.

Alla presenza del Presidente regionale Antonio Rescifina, del Consigliere regionale e dirigente responsabile del CTF femminile Antonio Aleo e del Delegato provinciale Pino Caudo, è decisamente entrata nel vivo l’attività promossa dal Comitato regionale rivolto alle cestiste siciliane per il progetto CTF. “Ancora una volta, nonostante le difficoltà logistiche a causa delle distanze importanti e delle pessime condizioni dei collegamenti stradali – ha continuato Gebbia – abbiamo registrato grande partecipazione di istruttori, allenatori e dirigenti di società femminili, provenienti da diverse province dell’isola, oltre ai tanti genitori”.
Dal punto di vista tecnico, lo staff del CTF femminile composto dall’allenatore Maura Danna, l’assistente Mara Buzzanca ed il preparatore fisico Giovanni Giustino, ha potuto visionare un ampio gruppo di atlete 2001, allargando lo sguardo anche a ragazze che lo scorso anno non avevano frequentato assiduamente i raduni. L’attenzione si è quindi concentrata sulle 2002, che assieme alle 2003 formeranno la delegazione siciliana che parteciperà a gennaio al prestigioso Memorial Fabbri di Rimini. “Dopo i concentramenti interprovinciali, ed alla luce del raduno del 25 ottobre, ci siamo fatti una prima idea del gruppo da selezionare – ha spiegato Gebbia – in tutto saranno 12 le cestiste che porteremo in Romagna”.
Si potrà fare maggiore chiarezza il prossimo 8 novembre, data nella quale il Comitato regionale ha intenzione di convocare il prossimo raduno. “L’idea è quella di far lavorare separatamente il gruppo delle 2001 da quello delle altre due annate – ha concluso Gebbia – almeno fino a dicembre. Chiaramente da lì in avanti programmeremo i lavori compattando le 2001 alle 2002 in vista del Trofeo delle Regioni 2016. Contemporaneamente partirà il Progetto speciale che questa stagione potremmo incentrare sull’approfondimento di aspetti tecnici prioritari”.
Il Comitato regionale ringrazia l’avvocato Barbera, presidente del Club Tennis e Vela di Messina, che ha voluto ospitare a pranzo lo staff tecnico del CTF femminile. Ed ancora, un ringraziamento per il CusUniMe che ha messo a disposizione il palaNebbiolo per l’intera giornata del 25 ottobre.
In allegato una foto dell’evento
Ufficio stampa Fip Sicilia
//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>