La Rainbow delle giovani contro S. Venerina

Largo spazio alle Under-18… Chiarella e Patanè incontrastate sotto canestro… Mbombo e Villarruel scatenate… Santa Venerina meglio in difesa che in attacco…

2016-005_SVenerinaRainbow

Santa Venerina-Rainbow 24-62
Parziali:
3-22, 9-34 (6-12); 16-45 (7-11), 24-62 (8-17).
Palestra Comunale di Fiumefreddo di Sicilia, 14 novembre, 18:30

Pall. Santa Venerina: Cardea 4, Bontempo 3, Lattuca 2, Grasso 1, Panebianco 1, Pafumi, Cardillo © 7, Santini 2, Patti, Calì 4. All.: Sgroi. Vice: Pistarà.
Rainbow Basket Catania: Magrì 6, Gandolfo 2, Capici, Parisi ne, Chiarella 13, Villarruel © 10, La Manna 4, Mbombo 15, Bruni, Cocina, Quadarella, Patanè 12. All.: Di Piazza. Vice: Greco.
Arbitri: Barbagallo e Puglisi. Udc: Delle Vergini e Quartarone.

Un buon allenamento è stata la quarta partita della stagione per la Rainbow e Santa Venerina. Alla palestra di Fiumefreddo, Gabriella Di Piazza può fare molti esperimenti in libertà: senza Eric, Ferlito e Parisi, lo spazio è tutto per le Under-18, che fanno vedere i progressi e si divertono senza strafare. Santa Venerina non ha molte pretese ma lotta a lungo, dimostrando qualcosa in più in difesa che in attacco.

Fisicamente però nessuna è in grado di contrastare le lunghe rossazzurre (Chiarella e Patanè trovano la via per il canestro come Mosé sul mar Rosso), né la scatenata Mbombo o la freccia Villarruel permettono alle esterne grandi margini di manovra. Dopo il 2-2 iniziale, la partita è tutta in mano alle ospiti che, oltre al piglio deciso di Gandolfo e Magrì, mettono in luce i buoni progressi di Capici e Cocina, reduci dall’esperienza a Forlì.

Roberto Quartarone
da La Sicilia

 

Catania, 15 novembre 2015. «Mai sottovalutare l’avversario» è questo da sempre il monito lanciato da coach Gabriella Di Piazza alle sue ragazze. E il messaggio è arrivato, forte e chiaro. Nulla viene lasciato al caso ed arriva la terza vittoria in casa Rainbow che ieri ha battuto in trasferta il Santa Venerina per 62-24. Un risultato che la dice lunga sull’andamento della gara, che è servita sicuramente a dare chiari segnali al coach sul valore delle giovanissime.

La Rainbow scende in campo determinata a vincere e prende subito in mano la partita. Al termine del primo quarto il distacco è già notevole: 3-22. La situazione non cambia nel secondo periodo, che si conclude 9-34. Dall’intervallo lungo coach Di Piazza decidere di schierare sul parquet le giovanissime, con l’inserimento di una al massimo due senior, e il risultato è stato davvero dei migliori.

Il prossimo appuntamento per la Rainbow sarà sabato prossimo al PalaCatania, alle ore 17.30, contro la Viola Reggio Calabria. «E’ una delle squadre più attrezzate del campionato – sottolinea il capitano Marzia Ferlito – e per questo chiamiamo a raccolta il pubblico per sostenerci in una sfida davvero impegnativa».

Comunicato stampa Rainbow Catania

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*