Mascalucia c’è, superata Acireale

Ferrara mvp con 19 punti… Patanè ottimo in attacco e difesa… Scerra e Gulinello piazzano l’allungo… Ultimi due quarti equilibrati…

2016-007_MascaluciaAcireale

Mascalucia-Acireale 67-52
Parziali:
22-17, 41-26 (19-9); 57-42 (16-16), 67-52 (10-10).
PalaWagner di Mascalucia, 15 novembre, 18:00

Mens Sana Mascalucia: Gulinello 9, Scerra © 16, Battiato 6, E. Pappalardo 1, Pasquali 6, Sciuto 6, Bonfiglio 4, Arcidiacono, Costanzo, Ferrara 19, G. Pappalardo ne. All.: Giorgianni.
Pol. Basket Acireale: Khomyn 4, Vasta ne, Cerame, Gulisano 5, Pulvirenti, Ricca 4, Sapuppo 2, Patanè © 18, Lorefice 1, Bonforte, Venticinque 5, Panebianco 13. All.: Foti. Vice: Zagame.
Arbitri: Moschitto e De Cillis. Udc: Cannata e Cosentino.

Scerra e Khomyn (foto R. Quartarone)
Scerra e Khomyn (foto R. Quartarone)

Mascalucia c’è: la prima arriva in una gara tutta grinta e intensità contro Acireale. I granata perdono per un primo tempo in cui non riescono a trovare la via del canestro come lo fanno i padroni di casa. È l’ex Federico Ferrara il protagonista indiscusso: le sue tre triple nei primi 20’ mettono in ginocchio la pur attenta difesa acese guidata dall’ottimo Andrea Patanè, fulcro anche dell’attacco. Gulinello e Scerra puniscono ogni disattenzione e il vantaggio cresce dal 22-17 al 39-21, mentre Panebianco prova a rispondere. Giorgianni fa rifiatare i senior e manda nella mischia Costanzo e Battiato che limitano bene Patanè. La gara è più equilibrata nel finale, ma gli ospiti s’innervosiscono e non limano lo svantaggio.

Roberto Quartarone

da La Sicilia

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*