Acireale sfiora l’overtime con il Grottacalda

Una gara che sembrava decisa a inizio terzo periodo e riaperta nel finale… Sul -1 a un minuto dal termine, poi Filetti chiude la gara…

BASKET ACIREALE                 81
PIAZZA ARMERINA                 84

Acireale: Cerame 2, Patanè 19, Ricca 7, Khomyn 7,Panebianco 22,Bonforte,                 Sapuppo 2, Lorefice 4, Vasta, Gulisano 5,Costanzo, Pulvirenti 12 .                 All.re:Foti.                  Tiri liberi: 15 su 29.Tiri da tre punti: Panebianco 6, Patanè 3.                Usciti 5 falli: Patanè, Pulvirenti,Khomyn.

Piazza Armerina:La Rosa 27, Giunta 7, Ciancio A. 6, Filetti 13, Pecoraro 5, Ciancio M. 20,                            Ciaramella, Santanna,Conti, Cattuti 7.All.re:Barravecchia.                           Tiri liberi: 16 su 30. Tiri da tre punti: Ciancio A. 1.                           Usciti 5 falli: Ciancio A., Pecoraro, Ciancio M.

Parziali: 17 – 22; 16 – 19; 23 – 22: 25 – 21..

Arbitri: Mucella ed Alosi .

Quando all’inizio del terzo tempino Piazza Armerina si porta sul più 12, 33 a 45 è sembrato che l’inerzia della gara fosse ormai in mano ospite. Ed invece una tripla di Panebianco ( 22 punti ,6 su 7 da tre) scuote Acireale che ritrova tutto il suo carattere, si lascia alle spalle tante palle perse banalmente , lo spauracchio La Rosa che in area fa molto male , alla fine 27 punti per lui, e con Patanè e Pulvirenti inizia a mettere in difficoltà la difesa schierata della città dei Mosaici. Acireale inizia così ad avvicinarsi a Filetti e compagnia.Pulvirenti, alla fine ottima gara con 6 su 8 dalla lunetta , 6 falli subiti e 4 recuperi e 12 punti, fa muovere la difesa avversaria insieme a Patanè che però perde troppi palloni, ben 8 , ed ai liberi fa 4 su 8.

Adesso ambedue le compagini cominciano ad accusare i falli che porteranno poi fuori tre acesi e tre ennesi mentre Panebianco implacabile colpisce ancora dalla lunga distanza per il 70 a 73 al quarto minuto dell’ultima frazione di gioco.Gara , dunque, punto a punto con Acireale che non riesce però ad effettuare il sorpasso.Si arriva così all’ultimo minuto sul punteggio di 81 ad 82.Filetti conquista l’ennesimo rimbalzo in attacco segnando , 81 ad 84, sbaglia il tiro aggiuntivo ma il tentativo granata di pareggiare l’incontro ed andare al tempo supplementare non ha l’esito sperato.

Peccato per il risultato finale nonostante la buona gara disputata negli ultimi 2 quarti ma certamente Acireale ha pagato i tanti palloni persi, 18, gli errori dalla lunetta, 15 su 29 (51%), ma anche dal perimetro con 19 su 50 da due (38%) e 9 su 19 da tre (47%), oltre a pagare dazio sulle tante seconde opportunità concesse sotto canestro.Il prossimo turno vedrà la compagine granata di coach Foti affrontare l’Alfa Catania, team accreditato per il salto di categoria Domenica 6 Dicembre alle ore 18.00 all’Istituto Leonardo Da Vinci di Catania.

BA

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*