La Mens Sana s’impone sull’Invicta 93cento

Gulinello e Pasquali colpiscono da tre… I nisseni mettono in difficoltà nel primo tempo… Gioco di squadra dei mascalucesi…

Mascalucia-Invicta 67-48
Parziali: 22-20, 34-34 (12-14); 49-42 (15-8), 67-48 (18-6).
PalaWagner di Mascalucia, 29 novembre, 18:00

Mens Sana Mascalucia: Gulinello 16, Scerra © 14, Roccella, Zafarana 6, Battiato 4, E. Pappalardo 2, Pasquali 18, Sciuto 2, Bonfiglio, Arcidiacono 2, Costanzo 3, F. Ferrara. All.: Giorgianni.
Invicta 93cento Caltanissetta: Amato 14, Giarrusso 8, Spena © 5, G. Terrana 4, Alù 10, Casaccio ne, Caruso 6, Ninfa, Villa ne, Salina 1, La Malfa ne.
Arbitri: Centorrino e Squadrito. Udc: Calcagno e Quartarone.

 

La Mens Sana ci mette un po’, ma al rientro dall’intervallo lungo s’impone su una buona Invicta. I nisseni peccano di panchina e fiato corti, malgrado le ottime trame di gioco che si basano sui tagli verso il canestro e le penetrazioni senza paura. Mascalucia in difesa è svagata ma in attacco danza sul perimetro e cerca le mani dei suoi leader, dispiegando un gran gioco di squadra.

Le iniziative di Spena e Amato, ben sostenuti da Giarrusso, G. Terrana e Alù, mettono in difficoltà i mascalucesi. Il punteggio però è sempre favorevole ai biancoverdi, che si tengono avanti grazie alle iniziative del solito sorridente Salvo Gulinello e di un Gianluca Pasquali old style: entrambi colpiscono a ripetizione da tre.

Dal 20′ è Mascalucia a giocar meglio, Zafarana mette ordine, i punti di Pasquali e Scerra rompono il pari, i ragazzini tengono bene il campo. Entra nel finale la promessa nissena Salina (fisico da vendere ma da sgrezzare).

Roberto Quartarone
da La Sicilia

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.