Cus Cus, ribaltata la vittoria contro la Kleos

Il giudice sportivo assegna lo 0-20 a tavolino per la posizione di Raniolo… Il cammino in campionato si complica…

Il giudice sportivo della FIPIC ha deliberato lo 0-20 a tavolino per la partita Cus Cus Catania-Kleos Reggio Calabria (comunicato ufficiale nº 9). La sfida, terminata sul campo 57-30 per i cuscussini, è stata decisa per l’errato tesseramento di Giovanni Raniolo, che è stato schierato in buona fede da esordiente, ma risultava già tesserato in passato per un’altra società.

Questa la decisione del giudice: «Alla luce delle conclusioni cui è pervenuto il Procuratore Federale, il quale ha acclarato, sia pure in buona fede, l’errore nel tesseramento del giocatore Raniolo Giovanni da parte della società CUS CATANIA, disponendo l’archiviazione del procedimento disciplinare, pur tuttavia, si commina a quest’ultima la perdita della gara con il punteggio di 0 – 20».

Mentre è rientrata la polemica dopo le dichiarazioni forti di Angelo Fonte a Sicra, si complica il campionato dei bianco-rossazzurri, che perdono due punti fondamentali in classifica.

Roberto Quartarone
Twitter: @rojoazul86

//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js

Lascia un commento

Your email address will not be published.