Cus Cus travolto a Reggio Calabria

Viola in formato squadra-di-Serie-A… Avvio tremendo, poi i punti di Pappalardo e Pasqualitto non bastano…

Viola RC-Cus Catania 75-21
Viola Reggio Calabria: Casile, Rukavisnikovs 17, Cherubini 6, G. Cugliandro 4, Pellegrini 28, Urga 8, D’Anna 6, Ceracchi 4, Polimeni 2, Petruzza, Genoese, Daniele. All.: A. Cugliandro.
Cus Cus Catania: Barcella, Pappalardo 8, Garraffo, Messina 2, Pasqualitto 7, Scuderi 2, Fonte 2, Chillemi, Raniolo. All.: Lo Faro.
Arbitri: Mucella e Di Bella.
Parziali: 27-0, 41-10, 61-19.

La Viola in formato squadra-di-Serie-A (due ex nazionali italiani, due lituani, vari vincitori di scudetti e coppe europee vestono la maglia arancionero) fa un sol boccone del Cus Cus. I punti di Pappalardo e Pasqualitto non bastano per recuperare del tremendo 27-0 iniziale e gli etnei ora sono ultimi in classifica dopo aver perso a tavolino i punti della vittoria contro la Kleos.

R.Q.
da La Sicilia

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.