Il dono delle società giarresi all’ITI Fermi

Basket Giarre e Centro Pall. Giarre consegnano un defibrillatore… La preside D’Anna: «Realizzeremo due campi esterni»… Il notaio Grasso: «Importante la disponibilità dell’istituto»…

2016-025_DefibrillatoreGiarre

Stamattina presso i locali dell‘Istituto Tecnico-Industriale “Enrico Fermi” di Giarre il dr. Andrea Grasso ha consegnato, in rappresentanza del Basket Giarre e del Centro Pallacanestro Giarre un defibrillatore alla preside Tiziana D’Anna. Sarà infatti obbligatoria dal 1º gennaio 2016 la presenza di un defibrillatore in qualunque locale ospiti un’attività sportiva, agonistica e non. Con questo prezioso dono il “Fermi” diventa una delle prime scuole del territorio ad avere in dotazione questo macchinario. Tutto questo grazie al Basket Giarre e al CP Giarre che da anni usufruiscono della palestra dell’Enrico Fermi, soprattutto per le attività dei più piccoli.

Il dirigente scolastico: «Volevamo già farlo noi per essere da subito in regola e quindi abbiamo accolto con gioia la richiesta delle due società che riempiono di ragazzi e ragazze di tutte le età la nostra scuola».

«Per noi è importante avere la disponibilità dell’istituto in una zona come la nostra carente di strutture» afferma il notaio Grasso.

La lista delle collaborazioni non finisce qui visto che «tra i buoni propositi ci sono la realizzazione di un campo esterno sia al Guttuso che al Fermi tramite l’adesione congiunta al progetto MIUR “La mia scuola accogliente”  -prosegue la D’Anna – con il quale pensavo anche di usufruire delle capacità artistiche degli alunni del Guttuso».

«Sarà sempre un piacere parlare con un dirigente sempre attento a cercare occasioni anche in un periodo difficile come questo» conclude Grasso prima della consegna del macchinario con foto di rito.

Ovviamente per poter usare il defibrillatore ci sarà bisogna di una qualifica per la quale tutti i docenti di educazione motoria e la stessa preside D’Anna seguiranno un corso di formazione a cura del comitato locale di Croce Rossa, sempre disponibile a presenziare al “PalaJungo” durante le gare interne.

Alfio Giuseppe Grasso

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*