Esperienza della Sicilia U-14 a Rimini

11ª al memorial Fabbri, riservato alle 2002 e 2003…. Nessuna catanese presente, selezione allenata da Mara Buzzanca (ex Olympia) e preparata da Giovanni Giustino (Lazùr)…

4 Bucchieri Francesca 5 Coppolino Claudia 6 Gurrieri Vittoria 7 Ianelli Carolina 8 Malara Alessia 9 Melita Raffaella 10 Merrina Giulia 11 Rescifina Anna Daria 12 Sammartino Sara 16 Cicconi Sara 17 Borghetti Elena 18 Cantucci Eleonora 19 Meda Maria Vittoria 20 Fratesi Yasmine 21 Antonelli Gaia 22 Limberti Naomi 23 Benedetti Margherita Rtt: Ficiarà Sara Allenatore: Pesaresi Marco Allenatore: Bonventi Andrea 13 Schembari Anna 14 Sciammetta Rosaria 15 Tumminelli Marta Rtt: Gebbia Giovanni Rtf: Giustino Giovanni Allenatore: Danna Maura Assistente: Buzzanca Maria

4 Bucchieri Francesca, 5 Coppolino Claudia, 6 Gurrieri Vittoria, 7 Ianelli Carolina, 8 Malara Alessia, 9 Melita Raffaella, 10 Merrina Giulia, 11 Rescifina Anna Daria, 12 Sammartino Sara, 13 Schembari Anna, 14 Sciammetta Rosaria, 15 Tumminelli Marta.
Rtt: Gebbia Giovanni, Rtf: Giustino Giovanni, Allenatore: D’Anna Maura, Assistente: Buzzanca Mara

Chiude all’undicesimo posto la selezione siciliana femminile under 14 (nate del 2002 e 2003) che, per la prima volta, ha partecipato al prestigioso Memorial Fabbri di Rimini.

«Sicuramente una esperienza importante – ha spiegato l’Rtt Ninni Gebbia – per la crescita sportiva delle nostre atlete che hanno potuto confrontarsi con le pari età di tutta Italia. Il gruppo siciliano è cresciuto durante il torneo, trovando sempre maggiore intensità ed affinità. Chiaramente abbiamo incontrato regioni, come Emilia Romagna o Lombardia, dal livello altissimo. Altri confronti sono stati più abbordabili, penso a quello contro le Marche che fino a 3 minuti dalla fine gestivamo agevolmente».

«Sono stati giorni significativi per le ragazze ma anche per l’intero staff – prosegue Gebbia -. C’è ancora tanto lavoro da fare, per migliorare e sfruttare al meglio il potenziale di un gruppo che è in crescita. Credo comunque che partecipare a simili competizioni sia da stimolo e rappresenti un passo avanti».

Ufficio stampa Fip Sicilia

//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js

Lascia un commento

Your email address will not be published.