San Luigi sul velluto contro Zafferana

Partita con tanti ex in campo… In equilibrio solo nei primi minuti… Rotazioni sin da subito, primi punti e compleanno per Marino… Infortuni per Torrisi e Signorelli…

San Luigi-Zafferana 76-49
Parziali: 19-9, 39-23 (20-14); 58-33 (19-10), 76-49 (18-16)
Istituto San Luigi di Acireale, 30 gennaio, 20:00

Humana San Luigi Acireale: Marino 2, Rizzo 4, Privitera 12, Torrisi 2, Spada, Palma 6, Re © 8, Garozzo 14, Raciti 4, Signorelli 9, Maugeri 15. All.: Corallo.
Basket Club Zafferana: Augenti 12, Coco 2, Iannitti 9, D. Cavallaro 4, P. Sapienza, Cutuli © 10, Sciacca 4, Lucchese 2, C. Sapienza 6. All.: Privitera.
Arbitri: R. Desi e A. Perrone.

Continua la marcia in campionato dell’Humana San Luigi, che ottiene la quarta vittoria su altrettante partite nel 2016 e si mantiene saldamente al secondo posto in classifica. A farne le spese è il Basket Club Zafferana, fanalino di coda del campionato, ancora a secco di vittorie. I giovani ragazzi di Zafferana, allenati per l’occasione da coach Privitera, fanno il possibile per rendere dura la vita agli acesi di coach Corallo, ma i ragazzi dell’Humana sono bravi a rimanere concentrati e a portare a casa i due punti in una partita che aveva un significato particolare dati i molti ex di turno (ben 5 gli acesi che lo scorso anno indossavano la casacca di Zafferana più Pistarà assente in questa gara per motivi personali).

L’equilibrio tra le due squadre dura fino a metà primo quarto, grazie ai canestri dei veterani Cutuli e Augenti che rispondono alle sortite offensive dei lunghi Signorelli e Maugeri. I due giocatori del San Luigi dominano sotto canestro e, supportati dai canestri di Garozzo, piazzano il primo break. Corallo inizia presto le rotazioni, ma la musica non cambia, gli acesi continuano ad approfittare delle molte palle recuperate per colpire in contropiede e così si va al riposo lungo sul punteggio di 36 a 23.

Al rientro dall’intervallo nessun cambiamento rispetto alla prima metà di gara: Zafferana trova la via del canestro con Iannitti e Augenti, mentre dall’altro lato sale in cattedra un ottimo Garozzo, che recupera palloni e li trasforma in punti, arricchendo il suo bottino personale (saranno 14 alla fine per lui), supportato da capitan Re. Nel quarto periodo spazio per i punti dei più giovani per gli ospiti (Sapienza C. su tutti), mentre per gli acesi è Privitera a dare continuità all’ottima prestazione offensiva di Battiati, segnando più volte da 3 punti e raggiungendo i 12 punti personali, ben assistito dal positivo contributo di Palma. Spazio anche per i primi 2 punti in campionato di Marino, che festeggia al meglio il suo compleanno.

Le uniche note stonate per gli acesi sono gli infortuni di Torrisi (costretto nuovamente a fermarsi per un problema muscolare dopo pochi minuti di gara) e Signorelli (uscito a metà secondo quarto dolorante alla schiena). Prossima sfida in casa di Belpasso, ultima sfida del girone d’andata.

R.B.C.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*