L’Humana sale in vetta superando Ragusa

Grande prestazione di Maugeri: 35 punti… Tribunetta gremita… Partenza spumeggiante… Torrisi colpisce da tre… Arezzi e Girgenti su tutti tra gli ospiti…

San Luigi-Ragusa 76-61
Parziali:
 23-11, 40-21 (17-10); 55-47 (15-26), 76-61 (21-14).
San Luigi di Acireale, 13 febbraio, 20:00

Humana San Luigi Acireale: Marino ne, Rizzo ne, Pistarà ne, Privitera, Torrisi 16, Spada, Palma 1, Re © ne, Garozzo 12, Raciti 2, Signorelli 10, Maugeri 35. All.: Corallo.
Basket Club Ragusa B: Arezzi 14, Occhipinti 4, M. Mazzotta, Battaglia 2, Girgenti 15, Vitale, H. Mazzotta ne, Cintolo © 15, Schininà 7, Vacirca 4, Comitini, Dimartino. All.: Scrofani.
Arbitri: Fichera e Puglisi.

Prosegue con un’altra vittoria la marcia nel campionato di promozione dell’Humana San Luigi, che tra le proprie mura sconfigge i temibili giovani avversari del Ragusa, primi della classe sul campo con una sola sconfitta e distaccati di 2 lunghezze proprio dagli acesi prima della palla a due. I sanluigini sfoderano una grande prestazione di squadra, conquistando la vetta della classifica e vendicando il risultato dell’andata, quando gli acesi uscirono sconfitti di 13 lunghezze in occasione della prima uscita stagionale.

Coach Corallo stavolta poteva contare su tutti gli uomini, eccezion fatta per Rapisarda, rientrato a Roma per motivi lavorativi. La partenza dei locali davanti ad un gremito pubblico è spumeggiante: Maugeri inizia facendo la voce grossa a rimbalzo, dimostrando da subito che sarà la sua serata, Torrisi colpisce da tre punti, Garozzo approfitta delle sue qualità in penetrazione e così il primo quarto si chiude con gli acesi in vantaggio per 23 a 11; nel secondo periodo la musica non cambia, gli ospiti provano a replicare agli avversari con i canestri di Arezzi e Girgenti su tutti, ma gli acesi allungano ancora nel risultato chiudendo il primo tempo con il canestro “circense” di Raciti sulla sirena del secondo quarto.

Al rientro dall’intervallo i ragusani provano a colmare da subito il gap, mostrando grande maturità nonostante la giovane età di molti dei giocatori in campo. Girgenti continua a rendersi pericoloso, supportato da Schininà e da Cintolo, che aumenta lo score personale con canestri in penetrazione di ottima fattura. Dall’altro lato però i locali non si lasciano intimorire: Maugeri continua a dominare sotto canestro portando a casa punti, falli e rimbalzi, aiutato dal compagno di reparto Signorelli. I ragusani si avvicinano nell’ultimo periodo riducendo lo svantaggio ad una sola cifra, ma i sanluigini sono intenzionati a vincere la contesa ribaltando anche il divario dell’andata; sono due triple consecutive di Torrisi a ridare il vantaggio a doppia cifra ed a chiudere, di fatto, i conti della gara.

R.B.C.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*