Andrea Parisi: «Inizia un’esperienza fantastica»

L’arbitro 18enne a Bologna per il Trofeo delle Regioni… «Ringrazio gli istruttori regionali, spero di raccogliere quanti più consigli, sarà un’esperienza utile»…

aaa
Andrea Parisi (foto R. Quartarone)

Ha fatto 18 anni da poco, ma Andrea Parisi è tra i più promettenti arbitri di Serie D: ecco spiegata la sua convocazione al Trofeo delle Regioni, insieme al collega messinese Carlo D’Amore. Classe 1997, il catanese ha il fischietto pronto dal 2011, ed era tra i più piccoli (appena 13enne) della nidiata curata da Lucia Barbagallo, Fabio Fichera e Andrea Federico Castorina. Sarà lui il rappresentante del GAP Catania nel torneo giovanile per le rappresentative regionali U-14/M e U-15/F a Bologna, dal 23 al 28 marzo.

«Oggi per me inizia un’esperienza fantastica che mi vedrà impegnato nell’arbitrare il trofeo giovanile più prestigioso della nazione – spiega lui, appena arrivato a Bologna -. Sinceramente non mi aspettavo la convocazione e l’opportunità che mi è stata data da parte del Cia e degli istruttori regionali, che ringrazio nuovamente»

Andrea Parisi è in Serie D dal 2014 e questa potrebbe essere un’occasione importante per i prossimi passi della sua carriera: «Spero di riuscire a raccogliere quanti più consigli, lasciandomi guidare dagli istruttori del torneo – afferma -. Credo di poter utilizzare questo torneo per imparare più cose possibili; certamente sarà un’esperienza utile in vista dei prossimi anni».

Roberto Quartarone
Twitter: @rojoazul86

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*